Comune europeo dello sport

A Gozzano la pandemia sanitaria ha trasformato lo sport in un gioco da tavolo

Il gioco è stato donato lunedì 21 dicembre dal Comune alle scuole del paese.

A Gozzano la pandemia sanitaria ha trasformato lo sport in un gioco da tavolo
Altro Alto Novarese, 22 Dicembre 2020 ore 09:55

A Gozzano è nato un nuovo gioco da tavolo basato sugli esercizi sportivi.

Esercizi sportivi in un gioco da tavolo: ecco "Ocasport"

E’ stato consegnato nella mattinata di lunedì 21 dicembre alla dirigente dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli”, da parte degli Assessori allo Sport e all’Istruzione del Comune di Gozzano, Francesca Tucciariello e Libera Ricci, il gioco “Ocasport-gioca con l’oca sportiva”, un piacevole passatempo ideato e progettato da Rossella Bianchi, presidente dell’Associazione Dilettantistica Ginnastica Rivoltana e da Mara Rapetti della FUNtastic Gim.

L’intrattenimento consiste, come nel più popolare gioco dell’oca, nell’arrivare al traguardo attraverso il classico lancio dei dadi in un percorso fatto di esercizi sportivi.

Quest’anno il Comune, vista l’impossibilità di incontrarsi  dettata dalla pandemia – ha sottolineato l’Assessore allo Sport Francesca Tucciariello – ha pensato di donare ai ragazzi un gioco da tavolo per feste di Natale in famiglia; si tratta di un gioco, ideato e realizzato da Rossella Bianchi e Mara Rapetti che ringrazio, legato alle iniziative ‘Gozzano Comune Europeo dello Sport 2020’

Ha poi concluso “grazie anche all’impegno dei ragazzi delle Scuole e facenti parte anche di Associazioni Sportive, che Gozzano è stato premiato con la Bandiera Gialla di ‘Comune Europeo dello Sport 2020’; per questo vi diciamo di continuare a praticare sport”.