Lutto

Addio ad Angelo del Barlocchi: "Rimarrà per sempre un simbolo di Novara"

Oggi in Basilica è stato celebrato il funerale dello storico esercente ricordato dai figli come "esempio di bontà e vita operosa"

Addio ad Angelo del Barlocchi: "Rimarrà per sempre un simbolo di Novara"
Pubblicato:
Aggiornato:

Si è spento nei giorni scorsi a 83 anni dopo una lunga malattia, Angelo Anello, titolare dello storico Caffè Barlocchi in piazza Martiri e ideatore della celebre "crema Barlocchi". Lascia la moglie Maria Carla e i due figli, Francesco e Massimo.

Addio ad Angelo del Barlocchi

"Dal 1964 Angelo gestiva con la famiglia lo storico locale del centro città - ricordano dalla pagina social del Distretto urbano del Commercio di Novara - conosciuto e apprezzato come luogo di ritrovo per più generazioni di novaresi, che non mancavano di gustare la famosa crema Barlocchi".

Non è tardato il messaggio di Confcommercio: "E' scomparso il mitico Angelo Anello, titolare del Caffè Barlocchi di Novara, imprenditore molto conosciuto e stimato, da sempre socio di Confcommercio. Le nostre condoglianze e un abbraccio alla famiglia".

Poche e semplici parole sono quelle pubblicate sulla pagina social del locale dal figlio Massimo accompagnati da una foto scattata proprio nel suo amato laboratorio di gelateria: "In memoria di mio papà che ci ha lasciati. Esempio di bontà e di una vita operosa R.I.P."

Tantissimi i commenti che in questi giorni sono stati scritti sui social da amici, conoscenti, clienti e dipendenti. Eccone alcuni

"Davvero mi spiace molto a Novara lo conoscevano tutti...andavo sempre a prendere il loro ottimo gelato..."

"Mi mancheranno le chiacchierate con te sotto i portici davanti al tuo storico locale e mi mancheranno soprattutto i tuoi consigli di vita vissuta";

"Non potremmo mai dimenticarti…un uomo gentile, sempre sorridente e con un gran cuore! Grazie di tutto Capo Angelo, ti ricorderemo per sempre e sarai sempre nei nostri ricordi".

"Mi dispiace moltissimo Angelo è e rimarrà un simbolo di Novara e del Barlocchi oltre a essere una persona di grande qualità";

"La mia meglio gioventù dentro e fuori le mura magiche del Barlocchi, un luogo che ha fatto crescere centinaia di ragazzi tra sogni e spensieratezza. Non puó essere Novara senza il Barlocchi: ricordi da custodire...grazie per quello ci hai donato caro Angelo";

"Un altro pezzo della bella Novara di una volta che ci mancherà".

Il Barlocchi, fondato nel lontano 1885, è in effetti una vera e propria istituzione per la città di Novara. Il signor Angelo fino a poco tempo fa, finché la salute glielo ha permesso, ha continuato a recarsi nel suo amato locale già dalle primissime ore del mattino, a conferma di quel legame indissolubile con il lavoro e la clientela che è stato per lui linfa vitale per quasi tutta la sua esistenza.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali