Altro

Aggregazione giovani: la Provincia lancia il bando per associazioni, Comuni e oratori

Aggregazione giovani: la Provincia lancia il bando per associazioni, Comuni e oratori
Altro Novara, 07 Aprile 2016 ore 16:18

NOVARA - La Provincia di Novara in prima linea per favorire l’aggregazione giovanile, partendo dal lavoro delle associazioni e degli oratori, ma con una attenzione forte anche al sostegno delle iniziative più innovative proposte dai Comuni del territorio.

“In questi giorni – spiega Laura Noro, consigliera delegata alle Politiche giovanili per la Provincia di Novara – sono stati pubblicati due bandi per assegnare circa 60mila euro. I bandi recepiscono le linee guida regionali e puntano a sostenere progetti di aggregazione che coinvolgano soprattutto i ragazzi tra 18 e 29 anni”. Un primo bando più corposo assegnerà circa 55mila euro (con contributi da 2 a 5mila per ogni progetto finanziato) per sostenere iniziative di aggregazione giovanile, un secondo bando è invece mirato ad un progetto di dialogo strutturato che porterà contributi del territorio per la realizzazione della nuova legge regionale sui giovani.

“Ai bandi – prosegue Noro - possono partecipare associazioni che abbiano nel proprio statuto finalità di aggregazione giovanile, gli 88 Comuni della Provincia, Parrocchie, Oratori, Centri di aggregazione e Onlus. Tra i criteri premianti per la valutazione dei progetti: la costituzione di partenariati solidi che coinvolgano anche più Comuni del territorio e proposte innovative che possano aggregare i ragazzi anche attraverso iniziative nuove e con continuità nel tempo”.

“La scelta di proporre un bando che possa cofinanziare fino ad un massimo dell’80% le iniziative di Associazioni e Comuni è già stata sperimentata nei mesi scorsi sul filone culturale con risultati incredibilmente positivi – aggiunge il presidente della Provincia di Novara, Matteo Besozzi – Costruire una programmazione dal basso, puntando ad iniziative diffuse su tutto il territorio, è il metodo migliore per far emergere idee nuove che possano portare a forme di aggregazione giovanile inedite, costruendo anche una rete di eventi”. I bandi sono disponibili sul sito della Provincia di Novara http://www.provincia.novara.it/PoliticheGiovanili/PLG.php. I progetti devono essere inviati entro il 28 aprile 2016.

mo.c.


NOVARA - La Provincia di Novara in prima linea per favorire l’aggregazione giovanile, partendo dal lavoro delle associazioni e degli oratori, ma con una attenzione forte anche al sostegno delle iniziative più innovative proposte dai Comuni del territorio.

“In questi giorni – spiega Laura Noro, consigliera delegata alle Politiche giovanili per la Provincia di Novara – sono stati pubblicati due bandi per assegnare circa 60mila euro. I bandi recepiscono le linee guida regionali e puntano a sostenere progetti di aggregazione che coinvolgano soprattutto i ragazzi tra 18 e 29 anni”. Un primo bando più corposo assegnerà circa 55mila euro (con contributi da 2 a 5mila per ogni progetto finanziato) per sostenere iniziative di aggregazione giovanile, un secondo bando è invece mirato ad un progetto di dialogo strutturato che porterà contributi del territorio per la realizzazione della nuova legge regionale sui giovani.

“Ai bandi – prosegue Noro - possono partecipare associazioni che abbiano nel proprio statuto finalità di aggregazione giovanile, gli 88 Comuni della Provincia, Parrocchie, Oratori, Centri di aggregazione e Onlus. Tra i criteri premianti per la valutazione dei progetti: la costituzione di partenariati solidi che coinvolgano anche più Comuni del territorio e proposte innovative che possano aggregare i ragazzi anche attraverso iniziative nuove e con continuità nel tempo”.

“La scelta di proporre un bando che possa cofinanziare fino ad un massimo dell’80% le iniziative di Associazioni e Comuni è già stata sperimentata nei mesi scorsi sul filone culturale con risultati incredibilmente positivi – aggiunge il presidente della Provincia di Novara, Matteo Besozzi – Costruire una programmazione dal basso, puntando ad iniziative diffuse su tutto il territorio, è il metodo migliore per far emergere idee nuove che possano portare a forme di aggregazione giovanile inedite, costruendo anche una rete di eventi”. I bandi sono disponibili sul sito della Provincia di Novara http://www.provincia.novara.it/PoliticheGiovanili/PLG.php. I progetti devono essere inviati entro il 28 aprile 2016.

mo.c.

Seguici sui nostri canali