Al via la raccolta di materiale scolastico usato

Al via la raccolta di materiale scolastico usato
Altro 23 Giugno 2015 ore 09:09

NOVARA - Il Centro per le Famiglie del Comune di Novara promuove la ormai consueta raccolta di materiale scolastico usato, in collaborazione con la Caritas Diocesana e il Progetto Serafino della parrocchia del Sacro Cuore.
E' un'occasione per offrire un piccolo aiuto e un sostegno per tante famiglie della città che non riescono a far fronte alle spese scolastiche dei loro figli. L'idea è molto semplice: non tutto quello che non serve più è da buttare, specialmente se è ancora in buone condizioni e potrebbe servire ad altri. E' un piccolo gesto di solidarietà con un importante significato educativo: “imparare a non sprecare”.
Partecipare è molto semplice: chi dispone di una cartella smessa dal figlio, di un astuccio ancora in buone condizioni, ma che si desidera cambiare per il prossimo anno scolastico, oppure  è in possesso di righelli, squadre o compassi che non servono più; di un grembiule o di una sacca del bambino che ha terminato la scuola dell'infanzia, può portare questi oggetti in uno dei centri di raccolta dei campi estivi della città.
Questo l’elenco completo, cominciando dai Grest parrocchiali: Sacra Famiglia-San Francesco, Oratorio Centro-Sant'Eufemia, San Giuseppe, San Martino, Sant'Antonio, Sacro Cuore, Sant'Agabio, Vignale, Bicocca, Torrione, Veveri.
Poi i centri estivi di alcune scuole paritarie: Salesiane di via Battistini, l'Istituto Sacro Cuore di via Solferino.
Gli scatoloni della raccolta si possono trovare anche nei centri estivi della Cavallotta e dell'Alcarotti.
A tutti i bambini frequentanti questi centri estivi viene distribuito un volantino con l'elenco dei materiali scolatici da raccogliere: potranno portarli direttamente al loro Grest o campo estivo, dove troveranno degli scatoloni adibiti alla raccolta.
Infine è in programma una raccolta straordinaria  sabato 27 giugno dalle 10.30 alle 18.30 presso il Parco dei bambini Marcella Balconi: anche qui sarà possibile portare il materiale scolastico ed avere informazioni dai volontari Caritas e Progetto Serafino. Questa giornata sarà animata e allietata dai Clown (Associazione Pianeta dei Clown di Novara).
A settembre i volontari si troveranno davanti ad alcuni centri commerciali novaresi per raccoglie materiale nuovo che sarà distribuito, insieme all'usato raccolto in estate, alle famiglie in necessità con l'inizio dell'anno scolastico.
v.s.

NOVARA - Il Centro per le Famiglie del Comune di Novara promuove la ormai consueta raccolta di materiale scolastico usato, in collaborazione con la Caritas Diocesana e il Progetto Serafino della parrocchia del Sacro Cuore.
E' un'occasione per offrire un piccolo aiuto e un sostegno per tante famiglie della città che non riescono a far fronte alle spese scolastiche dei loro figli. L'idea è molto semplice: non tutto quello che non serve più è da buttare, specialmente se è ancora in buone condizioni e potrebbe servire ad altri. E' un piccolo gesto di solidarietà con un importante significato educativo: “imparare a non sprecare”.
Partecipare è molto semplice: chi dispone di una cartella smessa dal figlio, di un astuccio ancora in buone condizioni, ma che si desidera cambiare per il prossimo anno scolastico, oppure  è in possesso di righelli, squadre o compassi che non servono più; di un grembiule o di una sacca del bambino che ha terminato la scuola dell'infanzia, può portare questi oggetti in uno dei centri di raccolta dei campi estivi della città.
Questo l’elenco completo, cominciando dai Grest parrocchiali: Sacra Famiglia-San Francesco, Oratorio Centro-Sant'Eufemia, San Giuseppe, San Martino, Sant'Antonio, Sacro Cuore, Sant'Agabio, Vignale, Bicocca, Torrione, Veveri.
Poi i centri estivi di alcune scuole paritarie: Salesiane di via Battistini, l'Istituto Sacro Cuore di via Solferino.
Gli scatoloni della raccolta si possono trovare anche nei centri estivi della Cavallotta e dell'Alcarotti.
A tutti i bambini frequentanti questi centri estivi viene distribuito un volantino con l'elenco dei materiali scolatici da raccogliere: potranno portarli direttamente al loro Grest o campo estivo, dove troveranno degli scatoloni adibiti alla raccolta.
Infine è in programma una raccolta straordinaria  sabato 27 giugno dalle 10.30 alle 18.30 presso il Parco dei bambini Marcella Balconi: anche qui sarà possibile portare il materiale scolastico ed avere informazioni dai volontari Caritas e Progetto Serafino. Questa giornata sarà animata e allietata dai Clown (Associazione Pianeta dei Clown di Novara).
A settembre i volontari si troveranno davanti ad alcuni centri commerciali novaresi per raccoglie materiale nuovo che sarà distribuito, insieme all'usato raccolto in estate, alle famiglie in necessità con l'inizio dell'anno scolastico.
v.s.