Altro

Appuntamento per San Rocco e Pernate

Appuntamento per San Rocco e Pernate
Altro Novara, 19 Gennaio 2016 ore 09:18

NOVARA - Giovedì 21 gennaio, alle 21,15, la ex sede del  Quartiere di Pernate in via San Francesco d’Assisi 25 ospiterà l’incontro con la Onlus Territorio e Cultura sui programmi da attuare a San Rocco e Pernate. Alla base della discussione ci saranno quanto emerso dalla riunione - l’agorà -  realizzata in ottobre e  il giustificato entusiasmo per i risultati ottenuti nella zona Sud della città, dove lunedì sono partite le attività nell’ex ambulatorio di piazzale Donatello, recuperato grazie all’impegno dei cittadini. Tornata agibile grazie al microprogetto “Riesco” (Riattivare Energie per gli Spazi Comuni) promosso da SpeDD, la struttura ospita ora tante attività pensate e messe in pratica dagli stessi partecipanti al progetto, scaturito dall’approfondito confronto con la comunità. Il percorso di democrazia deliberativa si sta quindi compiendo nella zona Sud  e sta entrando nel vivo nelle zone Centro-San Martino e San Rocco-Pernate. Nel primo caso ne è già scaturito il microprogetto “InNova - Itinerari per lo sviluppo turistico urbano”, che si propone la valorizzazione di luoghi di Novara simbolici, ma meno turisticamente noti. Per San Rocco e Pernate il microprogetto in fase di elaborazione è l’adozione di un’area abbandonata, cuscinetto tra i due quartieri,per crearvi un parco. Come nel quartiere Sud, al desiderio espresso da un gruppo di cittadini in tal senso ha fatto seguito il coinvolgimento di tanti nell’impegno a prendersene cura. L’agorà di giovedì è quindi importante per delineare operativamente il micro-progetto che ridarà dignità e funzione sociale a uno spazio pubblico ora abbandonato a se stesso. Una porzione potrebbe essere destinata a parco pubblico per i bambini. E il fontanile, presenza così significativa nella storia e nelle tradizioni non solo pernatesi ma  cittadine, potrebbe tornare in primo piano, efficace testimonianza di un territorio che tanto deve alle sue acque.

Vi guardano con interesse  gli amici delle associazioni “Comitato per Pernate” e “Fontanili di Pernate”, che tutti noi di Territorio e Cultura Onlus ringraziamo per l’ospitalità nella sede dell’ex Quartiere di Pernate in via San Francesco d’Assisi 25 e per la buona volontà con cui da anni operano per la tutela della loro comunità e degli spazi in cui vivono.

Appuntamento, quindi, per giovedì 21 gennaio. L’invito all’incontro è rivolto, oltre che ai partecipanti alle agorà fin qui svoltesi, a chi abbia voglia di lasciarsi coinvolgere dando il proprio contributo di idee e una mano se necessario. Per ragioni organizzative, vi chiediamo di confermare la presenza vostra e di vostri graditi invitati inviando una mail all’indirizzo: areanord.progettospedd@gmail.com o chiamando il numero 3476664909.

Serena Fiocchi

NOVARA - Giovedì 21 gennaio, alle 21,15, la ex sede del  Quartiere di Pernate in via San Francesco d’Assisi 25 ospiterà l’incontro con la Onlus Territorio e Cultura sui programmi da attuare a San Rocco e Pernate. Alla base della discussione ci saranno quanto emerso dalla riunione - l’agorà -  realizzata in ottobre e  il giustificato entusiasmo per i risultati ottenuti nella zona Sud della città, dove lunedì sono partite le attività nell’ex ambulatorio di piazzale Donatello, recuperato grazie all’impegno dei cittadini. Tornata agibile grazie al microprogetto “Riesco” (Riattivare Energie per gli Spazi Comuni) promosso da SpeDD, la struttura ospita ora tante attività pensate e messe in pratica dagli stessi partecipanti al progetto, scaturito dall’approfondito confronto con la comunità. Il percorso di democrazia deliberativa si sta quindi compiendo nella zona Sud  e sta entrando nel vivo nelle zone Centro-San Martino e San Rocco-Pernate. Nel primo caso ne è già scaturito il microprogetto “InNova - Itinerari per lo sviluppo turistico urbano”, che si propone la valorizzazione di luoghi di Novara simbolici, ma meno turisticamente noti. Per San Rocco e Pernate il microprogetto in fase di elaborazione è l’adozione di un’area abbandonata, cuscinetto tra i due quartieri,per crearvi un parco. Come nel quartiere Sud, al desiderio espresso da un gruppo di cittadini in tal senso ha fatto seguito il coinvolgimento di tanti nell’impegno a prendersene cura. L’agorà di giovedì è quindi importante per delineare operativamente il micro-progetto che ridarà dignità e funzione sociale a uno spazio pubblico ora abbandonato a se stesso. Una porzione potrebbe essere destinata a parco pubblico per i bambini. E il fontanile, presenza così significativa nella storia e nelle tradizioni non solo pernatesi ma  cittadine, potrebbe tornare in primo piano, efficace testimonianza di un territorio che tanto deve alle sue acque.

Vi guardano con interesse  gli amici delle associazioni “Comitato per Pernate” e “Fontanili di Pernate”, che tutti noi di Territorio e Cultura Onlus ringraziamo per l’ospitalità nella sede dell’ex Quartiere di Pernate in via San Francesco d’Assisi 25 e per la buona volontà con cui da anni operano per la tutela della loro comunità e degli spazi in cui vivono.

Appuntamento, quindi, per giovedì 21 gennaio. L’invito all’incontro è rivolto, oltre che ai partecipanti alle agorà fin qui svoltesi, a chi abbia voglia di lasciarsi coinvolgere dando il proprio contributo di idee e una mano se necessario. Per ragioni organizzative, vi chiediamo di confermare la presenza vostra e di vostri graditi invitati inviando una mail all’indirizzo: areanord.progettospedd@gmail.com o chiamando il numero 3476664909.

Serena Fiocchi

 

Seguici sui nostri canali