Asilo San Lorenzo, porte aperte per presentare la donazione Poletti

Asilo San Lorenzo, porte aperte per presentare la donazione Poletti
Altro 24 Maggio 2015 ore 08:33

NOVARA - Settimana intensa, quella appena trascorsa, per l’asilo San Lorenzo di Novara. Giovedì è stata ufficializzata la donazione da parte della famiglia Poletti di otto opere del pittore Edmondo (sei disegni e due quadri ad olio), ieri, sabato 23 maggio, l’asilo è rimasto aperto alla cittadinanza la sua nuova veste, frutto di anni di progetti di riqualificazione realizzati con l’apporto fondamentale di Territorio e Cultura Onlus, l’associazione nata intorno al Corriere di Novara. “Abbiamo voluto dare un segnale perché in passato anche l’asilo, come tanti altri edifici a Novara, è stato imbrattato da irresponsabili – spiega il presidente di Territorio e Cultura Onlus, Alberto Cantoni – Noi l’abbiamo ripulito e abbiamo promosso la sistemazione anche del verde pubblico esterno per dare un segnale alla cittadinanza: tutti devono rimboccarsi le maniche per fare, o rifare, bella Novara”

l.pa.

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì 25 maggio

NOVARA - Settimana intensa, quella appena trascorsa, per l’asilo San Lorenzo di Novara. Giovedì è stata ufficializzata la donazione da parte della famiglia Poletti di otto opere del pittore Edmondo (sei disegni e due quadri ad olio), ieri, sabato 23 maggio, l’asilo è rimasto aperto alla cittadinanza la sua nuova veste, frutto di anni di progetti di riqualificazione realizzati con l’apporto fondamentale di Territorio e Cultura Onlus, l’associazione nata intorno al Corriere di Novara. “Abbiamo voluto dare un segnale perché in passato anche l’asilo, come tanti altri edifici a Novara, è stato imbrattato da irresponsabili – spiega il presidente di Territorio e Cultura Onlus, Alberto Cantoni – Noi l’abbiamo ripulito e abbiamo promosso la sistemazione anche del verde pubblico esterno per dare un segnale alla cittadinanza: tutti devono rimboccarsi le maniche per fare, o rifare, bella Novara”

l.pa.

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì 25 maggio