Altro

Borgomanero: un pareggio che vale

Borgomanero: un pareggio che vale
Altro 11 Aprile 2016 ore 17:53

Termina con un pareggio a reti inviolate la gara del Borgomanero contro l’Orizzonti United. Non è stata una gran gara, alla fine il pari accontenta entrambe ed è sicuramente il risultato giusto. Troppo gli errori da parte delle due formazioni che hanno condizionato in negativo sia il gioco che lo spettacolo. Soprattutto a centrocampo hanno faticato molto, sbagliando sempre l’ultimo tocco decisivo per creare la giocata che consentisse di andare in gol. Il primo tempo ha offerto poco. Alla mezzora una bella palla filtrante non è sfruttata da Scutti che calcia debolmente su Steni. Ancora Scutti in evidenza al 36’, il suo tiro dal limite è alto di poco. Proprio in chiusura di tempo ospiti pericolosi con Gnisci. Al limite dell’area raccoglie una corta respinta della difesa locale e di prima intenzione fa partire un tiro a filo d’erba che lambisce il palo. Dopo il riposo le due squadre sembrano più determinate. Già al 2’ il Borgomanero si rende pericoloso. Piaia ruba palla e poi mette in mezzo all’area dove Carini svirgola il rinvio e costringe il proprio portiere alla deviazione che per sua fortuna termina sul palo. Gli ospiti rispondono al 9’. E’ Montuori che in azione di rimessa elude l’uscita di Piaia e poi conclude a porta vuota. Ottimo il recupero di Barbetta che manda in angolo. Al 25’ una bella iniziativa del Borgomanero. L’opportunità è per Affinito che, servito da una palla filtrante, di Scavetta trova l’opposizione al momento del tiro di Benincasa. Poi è la volta di Carini. A centro area trova la coordinazione per battere di prima intenzione ma Steni fa buona guardia e para. Al 36’ l’ultimo acuto degli ospiti. Grande azione in progressione di Gennaro e conclusione che costringe

Termina con un pareggio a reti inviolate la gara del Borgomanero contro l’Orizzonti United. Non è stata una gran gara, alla fine il pari accontenta entrambe ed è sicuramente il risultato giusto. Troppo gli errori da parte delle due formazioni che hanno condizionato in negativo sia il gioco che lo spettacolo. Soprattutto a centrocampo hanno faticato molto, sbagliando sempre l’ultimo tocco decisivo per creare la giocata che consentisse di andare in gol. Il primo tempo ha offerto poco. Alla mezzora una bella palla filtrante non è sfruttata da Scutti che calcia debolmente su Steni. Ancora Scutti in evidenza al 36’, il suo tiro dal limite è alto di poco. Proprio in chiusura di tempo ospiti pericolosi con Gnisci. Al limite dell’area raccoglie una corta respinta della difesa locale e di prima intenzione fa partire un tiro a filo d’erba che lambisce il palo. Dopo il riposo le due squadre sembrano più determinate. Già al 2’ il Borgomanero si rende pericoloso. Piaia ruba palla e poi mette in mezzo all’area dove Carini svirgola il rinvio e costringe il proprio portiere alla deviazione che per sua fortuna termina sul palo. Gli ospiti rispondono al 9’. E’ Montuori che in azione di rimessa elude l’uscita di Piaia e poi conclude a porta vuota. Ottimo il recupero di Barbetta che manda in angolo. Al 25’ una bella iniziativa del Borgomanero. L’opportunità è per Affinito che, servito da una palla filtrante, di Scavetta trova l’opposizione al momento del tiro di Benincasa. Poi è la volta di Carini. A centro area trova la coordinazione per battere di prima intenzione ma Steni fa buona guardia e para. Al 36’ l’ultimo acuto degli ospiti. Grande azione in progressione di Gennaro e conclusione che costringe Steni alla parata decisiva che salva il risultato. Siamo ormai abbondantemente in fase di recupero quando il Borgomanero fallisce l’occasione per conquistare i tre punti. Sfortunato nella circostanza Amoruso che, servito da Corio, controlla la sfera e poi appena dentro l’area trova il tiro che sembra vincente, la palla però termina contro la traversa negandogli la gioia del gol.

Giancarlo Tornaco