Cronaca

Case per anziani all’ex Area Tarditi di Borgomanero

L'iniziativa dell'amministrazione comunale.

Case per anziani all’ex Area Tarditi di Borgomanero
Borgomanero, 17 Marzo 2020 ore 08:56

All’ex area Tarditi di Borgomanero saranno costruite delle case per anziani nella struttura rimasta vuota.

Case per anziani all’ex area Tarditi di Borgomanero

Con una riunione di Giunta il Comune di Borgomanero aveva dato incarico all’Agenzia delle entrate di fare una valutazione della struttura dell’ex area Tarditi rimasta ancora in piedi dopo le ristrutturazioni che avevano interessato la struttura nel corso degli ultimi anni. La struttura, un esempio di architettura industriale e un vero e proprio simbolo per la città di Borgomanero, è al centro di un piano per realizzare una serie di mini appartamenti per persone anziane, vista la sua vicinanza con il centro della città e anche la vicinanza dell’ospedale Santissima Trinità, per qualsiasi evenienza. La struttura era stata acquisita dall’amministrazione comunale agognina nel settembre del 2011, dai proprietari, ossia gli eredi della famiglia che, fino agli anni ‘80 del ‘900, aveva lì la propria attività industriale. Storicamente la struttura ospitava il setificio Imperatori, ed era conosciuta in città con il nome di «Fabrichìn», per distinguerla dalla Torcitura, chiamato «Fabricòn». Gli eredi della famiglia Tarditi oggi risiedono in Argentina, e hanno ceduto la struttura al Comune per la cifra di 1 milione e 700mila euro. L’Amministrazione ha provveduto, con l’abbattimento di un’ala dell’edificio, alla realizzazione di un parcheggio e alla valorizzazione della vicina chiesa dedicata a Santa Caterina d’Alessandria.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei