Chiusa la Mostra campionaria di Novara con oltre 50.000 visitatori

Chiusa la Mostra campionaria di Novara con oltre 50.000 visitatori
Altro 05 Ottobre 2015 ore 12:51

NOVARA – Più di 50.000 visitatori in otto giorni per la mostra campionaria di Novara conclusasi ieri sera in viale Kennedy, nel piazzale nei pressi del Pala “Dal Lago”. Il pubblico, approfittando anche dell’ingresso gratuito, ha potuto visitare i 240 stand dei 120 espositori presenti. In vetrina attività commerciali, realtà del mondo sociale e del volontariato: spazio poi alle eccellenze enogastronomiche del territorio con una parte dedicata al food e al ristoro. Ad un’area chiusa se ne è aggiunta un’altra all’aperto dedicata alle automobili, alla filiera del riso e ad un orto completo creato dall’Istituto Bonfantini.  Tante le occasioni di intrattenimento: ogni pomeriggio si è ballato su una apposita pista (ieri il gran finale con il ballo liscio sulle note dell’orchestra Miky) che durante le serate ha ospitato, di volta in volta, eventi culturali teatrali, musicali, canori, di poesia dialettale. Ieri sera la spettacolare esibizione di pattinaggio artistico con le atlete delle Rotellistica ’93. Nel pomeriggio, invece, era stata premiata la signora Maria Civera, vincitrice della caccia al tesoro (e dell’assegno di 750 euro in palio) dopo aver trovato il sigillo nascosto nell’area della Fiera ed ispirato alla figura di San Gaudenzio: «Abbiamo avuto un afflusso costante, già martedì scorso eravamo arrivati a registrare quasi 40mila ingressi – ha detto “patron” Marco Faccioretti, per la trentaseiesima volta al timone della campionaria dove è ritornato quest’anno dopo un decennio di pausa – La maggior parte degli espositori ha già chiesto di poter partecipare all’edizione 2016, una decina di loro con più stand di quest’anno». Gli stessi padiglioni della campionaria ospiteranno, dal 9 all’11 ottobre, anche la Fiera degli Sposi (aperture con ingresso gratuito: venerdì ore 19.30-23; sabato ore 10-23; domenica ore 10-20).

Filippo Bezio

NOVARA – Più di 50.000 visitatori in otto giorni per la mostra campionaria di Novara conclusasi ieri sera in viale Kennedy, nel piazzale nei pressi del Pala “Dal Lago”. Il pubblico, approfittando anche dell’ingresso gratuito, ha potuto visitare i 240 stand dei 120 espositori presenti. In vetrina attività commerciali, realtà del mondo sociale e del volontariato: spazio poi alle eccellenze enogastronomiche del territorio con una parte dedicata al food e al ristoro. Ad un’area chiusa se ne è aggiunta un’altra all’aperto dedicata alle automobili, alla filiera del riso e ad un orto completo creato dall’Istituto Bonfantini.  Tante le occasioni di intrattenimento: ogni pomeriggio si è ballato su una apposita pista (ieri il gran finale con il ballo liscio sulle note dell’orchestra Miky) che durante le serate ha ospitato, di volta in volta, eventi culturali teatrali, musicali, canori, di poesia dialettale. Ieri sera la spettacolare esibizione di pattinaggio artistico con le atlete delle Rotellistica ’93. Nel pomeriggio, invece, era stata premiata la signora Maria Civera, vincitrice della caccia al tesoro (e dell’assegno di 750 euro in palio) dopo aver trovato il sigillo nascosto nell’area della Fiera ed ispirato alla figura di San Gaudenzio: «Abbiamo avuto un afflusso costante, già martedì scorso eravamo arrivati a registrare quasi 40mila ingressi – ha detto “patron” Marco Faccioretti, per la trentaseiesima volta al timone della campionaria dove è ritornato quest’anno dopo un decennio di pausa – La maggior parte degli espositori ha già chiesto di poter partecipare all’edizione 2016, una decina di loro con più stand di quest’anno». Gli stessi padiglioni della campionaria ospiteranno, dal 9 all’11 ottobre, anche la Fiera degli Sposi (aperture con ingresso gratuito: venerdì ore 19.30-23; sabato ore 10-23; domenica ore 10-20).

Filippo Bezio