Altro

Città della Salute, importanti novità in vista

Città della Salute, importanti novità in vista
Altro Novara, 20 Gennaio 2016 ore 02:53

NOVARA - Che il 2016 sia l'anno in cui si avvierà finalmente la realizzazione della Città della Salute di Novara? Potrebbe essere questa la più importante delle novità che verranno annunciate nel corso dell'incontro che si terrà lunedì 25 gennaio, alle 16,30, nella sala dell’Arengo del Broletto, dal sindaco di Novara Andrea Ballarè e dall’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta. 
Alla conferenza stampa interverranno in qualità di relatori anche l’assessore regionale al welfare Augusto Ferrari, il sottosegretario di Stato al welfare Franca Biondelli, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Mario Minola e il vicepresidente della commissione sanità del consiglio regionale, Domenico Rossi.
«Fin dal mio insediamento – commenta il sindaco – ho lavorato intensamente ed in sinergia con tutti per sbloccare l’iter di questo progetto che abbiamo consapevolmente definito il più importante degli ultimi cento anni a Novara. Con l’avvento dell’amministrazione Chiamparino in Regione, anche grazie alla presenza di autorevoli voci novaresi in Giunta e in Consiglio, finalmente molti passi avanti sono stati compiuti. Il via libera arrivato di recente dal Nucleo di Valutazione del ministero è stato lo snodo decisivo verso l’avvio della realizzazione. Proprio in questa logica l’assessore Saitta sarà con noi a Novara lunedì prossimo per annunciare insieme a noi i prossimi imminenti passi di questo percorso importantissimo».

v.s.

NOVARA - Che il 2016 sia l'anno in cui si avvierà finalmente la realizzazione della Città della Salute di Novara? Potrebbe essere questa la più importante delle novità che verranno annunciate nel corso dell'incontro che si terrà lunedì 25 gennaio, alle 16,30, nella sala dell’Arengo del Broletto, dal sindaco di Novara Andrea Ballarè e dall’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta. 
Alla conferenza stampa interverranno in qualità di relatori anche l’assessore regionale al welfare Augusto Ferrari, il sottosegretario di Stato al welfare Franca Biondelli, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Mario Minola e il vicepresidente della commissione sanità del consiglio regionale, Domenico Rossi.
«Fin dal mio insediamento – commenta il sindaco – ho lavorato intensamente ed in sinergia con tutti per sbloccare l’iter di questo progetto che abbiamo consapevolmente definito il più importante degli ultimi cento anni a Novara. Con l’avvento dell’amministrazione Chiamparino in Regione, anche grazie alla presenza di autorevoli voci novaresi in Giunta e in Consiglio, finalmente molti passi avanti sono stati compiuti. Il via libera arrivato di recente dal Nucleo di Valutazione del ministero è stato lo snodo decisivo verso l’avvio della realizzazione. Proprio in questa logica l’assessore Saitta sarà con noi a Novara lunedì prossimo per annunciare insieme a noi i prossimi imminenti passi di questo percorso importantissimo».

v.s.
Seguici sui nostri canali