Altro

Condominio San Rocco, accordo tra residenti ed Eni

Condominio San Rocco, accordo tra residenti ed Eni
Altro Novara, 14 Ottobre 2016 ore 22:46

NOVARA - Soddisfazione per l’esito dell’incontro che si è tenuto nella mattinata di oggi, venerdì 14 ottobre, in Municipio, e che ha visto la firma dell’accordo tra Eni e i novaresi residenti nel “super condominio” San Rocco.
Alla riunione ha partecipato anche l’assessore alla Legalità e Trasparenza Mario Paganini, che da subito, insieme con il sindaco Alessandro Canelli, ha seguito il caso "nonostante il Comune – precisa l’assessore – non avesse competenze di tipo diretto nella questione: siamo lieti che si sia arrivati a questa soluzione. Personalmente non ho fatto nulla di speciale, se non ciò che dovrebbe fare – e per il quale è pagato, lo sottolineo – un pubblico amministratore. Questo è lo spirito con il quale ho sempre affrontato il mio lavoro nella Guardia di Finanza e che non ho fatto altro che traslare anche in questo contestuale e importante incarico che ho l’onore di rivestire. Ringrazio anche a nome del sindaco i residenti del “super condominio” San Rocco che hanno avuto fiducia in noi e ringrazio Eni, nelle persone dell’avvocato Paolo Colombo, intervenuto in prima istanza, del dottor Fabrizio Rollino e del dottor Marco Lanari, intervenuti all’incontro odierno".

NOVARA - Soddisfazione per l’esito dell’incontro che si è tenuto nella mattinata di oggi, venerdì 14 ottobre, in Municipio, e che ha visto la firma dell’accordo tra Eni e i novaresi residenti nel “super condominio” San Rocco.
Alla riunione ha partecipato anche l’assessore alla Legalità e Trasparenza Mario Paganini, che da subito, insieme con il sindaco Alessandro Canelli, ha seguito il caso "nonostante il Comune – precisa l’assessore – non avesse competenze di tipo diretto nella questione: siamo lieti che si sia arrivati a questa soluzione. Personalmente non ho fatto nulla di speciale, se non ciò che dovrebbe fare – e per il quale è pagato, lo sottolineo – un pubblico amministratore. Questo è lo spirito con il quale ho sempre affrontato il mio lavoro nella Guardia di Finanza e che non ho fatto altro che traslare anche in questo contestuale e importante incarico che ho l’onore di rivestire. Ringrazio anche a nome del sindaco i residenti del “super condominio” San Rocco che hanno avuto fiducia in noi e ringrazio Eni, nelle persone dell’avvocato Paolo Colombo, intervenuto in prima istanza, del dottor Fabrizio Rollino e del dottor Marco Lanari, intervenuti all’incontro odierno".

Seguici sui nostri canali