Corriere di Novara stamane su RaiTre Piemonte

Corriere di Novara stamane su RaiTre Piemonte
Altro 19 Febbraio 2015 ore 13:58

Stamane il Corriere di Novara è stato ospite  di Buongiorno Piemonte, trasmissione di RaiTre nell’ambito della quale alle ore 7,45 da studio il giornalista Paolo Maggioni ha tenuto la rassegna dei fatti più importanti della regione proponendo un collegamento in diretta con il nostro giornale. Davanti all’edicola di fronte alla Questura il direttore del Corriere di  Novara Roberto Azzoni, accompagnato dalla collega Laura  Cavalli, ha risposto alle domande di Maggioni sul giornale storicamente rappresentativo della città con i suoi oltre 130 di storia, ha parlato del tema caro ai novaresi e alla giunta Ballarè del piano del traffico Musa al netto delle polemiche di queste settimane, ma ribadendo che la discussione apertasi in città riguarda non tanto l’opportunità di significative iniziative anti inquinamento, quanto le modalità di avvio del piano e soprattutto la necessità di caricare sul portafoglio dei lavoratori e dei residenti – fatta salva la prima auto di questi ultimi – il costo della “pulizia” del centro cittadino. Inoltre si è parlato della Città della Salute come prospettiva unica in Piemonte, visto l’iter avanzato, per dare a Novara una fisionomia ancora più completa nella filiera sanità di eccellenza, formazione di eccellenza e ricerca di qualità in sinergia con il polo universitario.   Il collegamento verrà riproposto nell’edizione del Tg3Piemonte di stasera alle ore 19,30.

Stamane il Corriere di Novara è stato ospite  di Buongiorno Piemonte, trasmissione di RaiTre nell’ambito della quale alle ore 7,45 da studio il giornalista Paolo Maggioni ha tenuto la rassegna dei fatti più importanti della regione proponendo un collegamento in diretta con il nostro giornale. Davanti all’edicola di fronte alla Questura il direttore del Corriere di  Novara Roberto Azzoni, accompagnato dalla collega Laura  Cavalli, ha risposto alle domande di Maggioni sul giornale storicamente rappresentativo della città con i suoi oltre 130 di storia, ha parlato del tema caro ai novaresi e alla giunta Ballarè del piano del traffico Musa al netto delle polemiche di queste settimane, ma ribadendo che la discussione apertasi in città riguarda non tanto l’opportunità di significative iniziative anti inquinamento, quanto le modalità di avvio del piano e soprattutto la necessità di caricare sul portafoglio dei lavoratori e dei residenti – fatta salva la prima auto di questi ultimi – il costo della “pulizia” del centro cittadino. Inoltre si è parlato della Città della Salute come prospettiva unica in Piemonte, visto l’iter avanzato, per dare a Novara una fisionomia ancora più completa nella filiera sanità di eccellenza, formazione di eccellenza e ricerca di qualità in sinergia con il polo universitario. Il collegamento verrà riproposto nell’edizione del Tg3Piemonte di stasera alle ore 19,30.