Altro

Corso Its per “Tecnico per produzione e manutenzione di mezzi di trasporto”

Corso Its per “Tecnico per produzione e manutenzione di mezzi di trasporto”
Altro 19 Ottobre 2015 ore 10:01

NOVARA - Domani, martedì 20 ottobre, alle 15, nella sede dell'Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25, verrà presentata le nuova edizione del corso di Istruzione tecnica superiore (Its) per “Tecnico superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture”. Destinato a un massimo di 25 candidati, occupati, inoccupati o disoccupati, in età lavorativa e in possesso di diploma di scuola media superiore quinquennale, il corso, che ha come sponsor principali il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), Finmeccanica e la Regione Piemonte, è gratuito e avrà una durata di 1.800 ore, con obbligo di frequenza per almeno l’80% del totale. Il percorso di studi si articolerà lungo quattro semestri, con 1.200 ore dedicate a lezioni d’aula di tipo laboratoriale e a esercitazioni frontali e 600 ad attività di stage presso imprese partner della “Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica”, che lo ha ideato e organizzato, e aziende del settore.

Le lezioni dureranno 25 ore a settimana, dal lunedì al venerdì, indicativamente dalle 13,30 alle 18,30, e le relative docenze saranno suddivise al 50% tra esperti provenienti dalle aziende e docenti universitari, della scuola secondaria superiore e della formazione professionale. Le attività didattiche si svolgeranno nelle aule e nei laboratori della Fondazione, all’Itis “Fauser” di Novara, e nei laboratori del Centro di Formazione EnAIP di Oleggio. Durante tutto il percorso formativo, che si concluderà con lo svolgimento di un esame e il rilascio del diploma di Tecnico Superiore da parte del Miur, ogni studente sarà affiancato da un tutor. La figura professionale che verrà formata è quella di un esperto in programmazione e gestione dei processi produttivi della filiera meccanica nonché nella risoluzione di problematiche connesse sia all’affidabilità e alla qualità dei prodotti, sia agli aspetti tecnico-normativi. Per informazioni e preiscrizioni si può telefonare al n. verde 800-985384 o scrivere all'indirizzo info@its-aerospaziopiemonte.it

Il programma dell’incontro di domani prevede gli interventi Stefano Serra, presidente della Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica, Pierpaolo Iotti, Piemonte Plants HR Management Coordination di Alenia Aermacchi Spa, Anna Chiara Invernizzi, vicepresidente dell’Ain con delega all’education, e dei responsabili dell’organizzazione del corso: Emilia Tolomeo e Giovanni Rossitti (Ain), Federica Malvisi e Giulio Genti (Immaginazione e Lavoro), Claudio Daniele, Antonio Cerutti e Susanna Maffei (EnAIP Piemonte). Saranno presenti anche il dirigente scolastico dell’Itis Fauser, Giovanni Battista Cattaneo, Filippo Liardi e Maria Grazia Trivi, docenti al Fauser, rispettivamente direttore e coordinatore del corso di Novara, e due ex-allievi del primo percorso ITS organizzato a Novara, Federica Rollini e Oscar Boldrini, che sono oggi impiegati in un’azienda partner della Fondazione e che racconteranno la loro esperienza.

Soci fondatori della Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica sono le Province di Torino e di Novara, gli Itis “Carlo Grassi” (Torino) e “Giacomo Fauser” (Novara), Immaginazione e Lavoro, Cnosfap Regione Piemonte, Amma (Associazione della Aziende Meccaniche e Meccatroniche), Politecnico di Torino, Enaip Piemonte, Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, Assocam Scuola Camerana, Unione Industriale Torino, Associazione Industriali di Novara e Alenia Aeronautica.

v.s.

NOVARA - Domani, martedì 20 ottobre, alle 15, nella sede dell'Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25, verrà presentata le nuova edizione del corso di Istruzione tecnica superiore (Its) per “Tecnico superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture”. Destinato a un massimo di 25 candidati, occupati, inoccupati o disoccupati, in età lavorativa e in possesso di diploma di scuola media superiore quinquennale, il corso, che ha come sponsor principali il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), Finmeccanica e la Regione Piemonte, è gratuito e avrà una durata di 1.800 ore, con obbligo di frequenza per almeno l’80% del totale. Il percorso di studi si articolerà lungo quattro semestri, con 1.200 ore dedicate a lezioni d’aula di tipo laboratoriale e a esercitazioni frontali e 600 ad attività di stage presso imprese partner della “Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica”, che lo ha ideato e organizzato, e aziende del settore.

Le lezioni dureranno 25 ore a settimana, dal lunedì al venerdì, indicativamente dalle 13,30 alle 18,30, e le relative docenze saranno suddivise al 50% tra esperti provenienti dalle aziende e docenti universitari, della scuola secondaria superiore e della formazione professionale. Le attività didattiche si svolgeranno nelle aule e nei laboratori della Fondazione, all’Itis “Fauser” di Novara, e nei laboratori del Centro di Formazione EnAIP di Oleggio. Durante tutto il percorso formativo, che si concluderà con lo svolgimento di un esame e il rilascio del diploma di Tecnico Superiore da parte del Miur, ogni studente sarà affiancato da un tutor. La figura professionale che verrà formata è quella di un esperto in programmazione e gestione dei processi produttivi della filiera meccanica nonché nella risoluzione di problematiche connesse sia all’affidabilità e alla qualità dei prodotti, sia agli aspetti tecnico-normativi. Per informazioni e preiscrizioni si può telefonare al n. verde 800-985384 o scrivere all'indirizzo info@its-aerospaziopiemonte.it

Il programma dell’incontro di domani prevede gli interventi Stefano Serra, presidente della Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica, Pierpaolo Iotti, Piemonte Plants HR Management Coordination di Alenia Aermacchi Spa, Anna Chiara Invernizzi, vicepresidente dell’Ain con delega all’education, e dei responsabili dell’organizzazione del corso: Emilia Tolomeo e Giovanni Rossitti (Ain), Federica Malvisi e Giulio Genti (Immaginazione e Lavoro), Claudio Daniele, Antonio Cerutti e Susanna Maffei (EnAIP Piemonte). Saranno presenti anche il dirigente scolastico dell’Itis Fauser, Giovanni Battista Cattaneo, Filippo Liardi e Maria Grazia Trivi, docenti al Fauser, rispettivamente direttore e coordinatore del corso di Novara, e due ex-allievi del primo percorso ITS organizzato a Novara, Federica Rollini e Oscar Boldrini, che sono oggi impiegati in un’azienda partner della Fondazione e che racconteranno la loro esperienza.

Soci fondatori della Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica sono le Province di Torino e di Novara, gli Itis “Carlo Grassi” (Torino) e “Giacomo Fauser” (Novara), Immaginazione e Lavoro, Cnosfap Regione Piemonte, Amma (Associazione della Aziende Meccaniche e Meccatroniche), Politecnico di Torino, Enaip Piemonte, Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, Assocam Scuola Camerana, Unione Industriale Torino, Associazione Industriali di Novara e Alenia Aeronautica.

v.s.