Altro

Cupola antonelliana aperta anche a novembre

Cupola antonelliana aperta anche a novembre
Altro 27 Ottobre 2015 ore 08:39

NOVARA - Dopo il successo di visitatori che nel corso di quest'anno sono saliti sulla cupola antonelliana di San Gaudenzio (più di cinquemila) continua la possibilità di scoprire dall'interno e dall'alto questo tesoro novarese. 
«Un successo - commenta il sindaco Andrea Ballarè - che ci soddisfa e che conferma la bontà della nostra scelta e dell'impegno messo in campo dalla nostra amministrazione per arrivare all'apertura del monumento simbolo della città. La Cupola è diventata a tutti gli effetti una meta turistica, e la dimensione dei flussi di visitatori che raggiungono la città per salire sula Cupola ce lo conferma».   
«Proprio a sottolineare il risultato positivo - aggiunge l'assessore alla cultura Paola Turchelli -  quest'anno la Cupola di San Gaudenzio resterà aperta e visitabile anche nel mese di novembre. A partire da sabato 31 ottobre entrerà in vigore l'orario invernale, che rimarrà in vigore fino al 30 aprile».

Questo l'orario: giovedì e venerdì dalle 10 alle 13 (1 salita ore 10, 2 salita ore 11.25); sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 (mattino 1 salita ore 10, 2 salita ore 11.25; pomeriggio 1 salita ore 14, 2 salita ore 15.25); domenica dalle 14 alle 17 (1 salita ore 14, 2 salita ore 15.25).
Per motivi di sicurezza, l’ingresso alla Cupola è contingentato con turni a numero chiuso. Il percorso di visita è videosorvegliato con identificazione del visitatore. La visita avviene su prenotazione per un numero massimo di 30 persone. Per la prenotazione ci si deve rivolgere alla Agenzia turistica locale della Provincia di Novara in Baluardo Q. Sella 40,  telefono 0321394059, e-mail info@turismonovara.it. Il corso è intero 8 euro, ridotto 5 euro per under 18 e over 65 e gruppi di più di 10 persone, gratuiti per disabili e accompagnatori (salita consentita fino alla Sala del Compasso).
v.s.

NOVARA - Dopo il successo di visitatori che nel corso di quest'anno sono saliti sulla cupola antonelliana di San Gaudenzio (più di cinquemila) continua la possibilità di scoprire dall'interno e dall'alto questo tesoro novarese. 
«Un successo - commenta il sindaco Andrea Ballarè - che ci soddisfa e che conferma la bontà della nostra scelta e dell'impegno messo in campo dalla nostra amministrazione per arrivare all'apertura del monumento simbolo della città. La Cupola è diventata a tutti gli effetti una meta turistica, e la dimensione dei flussi di visitatori che raggiungono la città per salire sula Cupola ce lo conferma».   
«Proprio a sottolineare il risultato positivo - aggiunge l'assessore alla cultura Paola Turchelli -  quest'anno la Cupola di San Gaudenzio resterà aperta e visitabile anche nel mese di novembre. A partire da sabato 31 ottobre entrerà in vigore l'orario invernale, che rimarrà in vigore fino al 30 aprile».

Questo l'orario: giovedì e venerdì dalle 10 alle 13 (1 salita ore 10, 2 salita ore 11.25); sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 (mattino 1 salita ore 10, 2 salita ore 11.25; pomeriggio 1 salita ore 14, 2 salita ore 15.25); domenica dalle 14 alle 17 (1 salita ore 14, 2 salita ore 15.25).
Per motivi di sicurezza, l’ingresso alla Cupola è contingentato con turni a numero chiuso. Il percorso di visita è videosorvegliato con identificazione del visitatore. La visita avviene su prenotazione per un numero massimo di 30 persone. Per la prenotazione ci si deve rivolgere alla Agenzia turistica locale della Provincia di Novara in Baluardo Q. Sella 40,  telefono 0321394059, e-mail info@turismonovara.it. Il corso è intero 8 euro, ridotto 5 euro per under 18 e over 65 e gruppi di più di 10 persone, gratuiti per disabili e accompagnatori (salita consentita fino alla Sala del Compasso).
v.s.