Cyberbullismo e social network illustrati dalla Polizia postale

Cyberbullismo e social network illustrati dalla Polizia postale
Altro 31 Marzo 2015 ore 16:08

NOVARA – La Polizia postale di Novara a scuola per un incontro sul mondo di internet e dei social network.
Da anni l’Istituto Sacro Cuore di via Solferino dedica, all’interno della propria offerta formativa, alcune ore sulla Media Education.
Gli agenti della Polizia Postale hanno così incontrato i bambini delle classi quinte con i quali hanno affrontato diversi argomenti, dal cyberbullismo all’adescamento alla sicurezza e violazione della privacy online. Tante le domande che i bambini hanno rivolto agli agenti.
“Il nostro istituto – spiega il preside Paolo Usellini – ha partecipato anche alla campagna educativa itinerante della Polizia Postale per prevenire i rischi e i pericoli dei social network: “Una vita da social””.

mo.c.

NOVARA – La Polizia postale di Novara a scuola per un incontro sul mondo di internet e dei social network.
Da anni l’Istituto Sacro Cuore di via Solferino dedica, all’interno della propria offerta formativa, alcune ore sulla Media Education.
Gli agenti della Polizia Postale hanno così incontrato i bambini delle classi quinte con i quali hanno affrontato diversi argomenti, dal cyberbullismo all’adescamento alla sicurezza e violazione della privacy online. Tante le domande che i bambini hanno rivolto agli agenti.
“Il nostro istituto – spiega il preside Paolo Usellini – ha partecipato anche alla campagna educativa itinerante della Polizia Postale per prevenire i rischi e i pericoli dei social network: “Una vita da social””.

mo.c.