Da venerdì riaperto in entrambe le direzioni il cavalcavia XXV Aprile

Da venerdì riaperto in entrambe le direzioni il cavalcavia XXV Aprile
Altro 04 Aprile 2015 ore 22:28

NOVARA – Dal pomeriggio di venerdì 3 aprile il cavalcavia XXV Aprile è riaperto al traffico in entrambe le direzioni, sia verso il centro città, sia verso Trecate e il Milanese.

Il viadotto era stato chiuso nella serata dello scorso 12 febbraio in uscita da Novara, per consentire lo svolgimento dei lavori per la sistemazione e messa in sicurezza della struttura. Sul posto, sin da subito, le indicazioni per percorsi alternativi.

Il cavalcavia, infatti, era interessato da un cedimento strutturale di uno dei muri portanti, per cui si erano resi necessari immediati interventi. I lavori erano partiti già l’indomani. Ora l’attesa riapertura (la chiusura del XXV Aprile aveva determinato non pochi problemi, in particolare al traffico delle strade limitrofe e dell’altro cavalcavia che collega il centro alla zona di S. Agabio, il Porta Milano).

Come spiegano dal Comune, manca ancora l’ultima fase dei lavori, ma, nel frattempo, il cavalcavia può essere percorso in ambo le direzioni.

mo.c.


NOVARA – Dal pomeriggio di venerdì 3 aprile il cavalcavia XXV Aprile è riaperto al traffico in entrambe le direzioni, sia verso il centro città, sia verso Trecate e il Milanese.

Il viadotto era stato chiuso nella serata dello scorso 12 febbraio in uscita da Novara, per consentire lo svolgimento dei lavori per la sistemazione e messa in sicurezza della struttura. Sul posto, sin da subito, le indicazioni per percorsi alternativi.

Il cavalcavia, infatti, era interessato da un cedimento strutturale di uno dei muri portanti, per cui si erano resi necessari immediati interventi. I lavori erano partiti già l’indomani. Ora l’attesa riapertura (la chiusura del XXV Aprile aveva determinato non pochi problemi, in particolare al traffico delle strade limitrofe e dell’altro cavalcavia che collega il centro alla zona di S. Agabio, il Porta Milano).

Come spiegano dal Comune, manca ancora l’ultima fase dei lavori, ma, nel frattempo, il cavalcavia può essere percorso in ambo le direzioni.

mo.c.