Altro

Di corsa tra le vigne (fotogallery)

Di corsa tra le vigne (fotogallery)
Altro 20 Aprile 2016 ore 19:16

Il Monteregio Trail conferma il suo appeal tra le gare che affollano il calendario podistico ad aprile. Ha avuto successo la novità proposta qest’anno dagli organizzatori dell’Asd Trail-Running: abbandonata la distanza ultra degli anni scorsi per una più “soft” 27 km a cui si è affiancato un “petit trail” da 12 km e la prova di Nordic Walking sempre sulla s

Il Monteregio Trail conferma il suo appeal tra le gare che affollano il calendario podistico ad aprile. Ha avuto successo la novità proposta qest’anno dagli organizzatori dell’Asd Trail-Running: abbandonata la distanza ultra degli anni scorsi per una più “soft” 27 km a cui si è affiancato un “petit trail” da 12 km e la prova di Nordic Walking sempre sulla stessa distanza. In totale più di 400 persone si sono cimentate sui percorsi con base di partenza a Fara.

Nella prova più lunga (a cui hanno partecipato circa 260 podisti) ha vinto il grande favorito Giulio Ornati che in 1h47’47 ha preceduto Paolo Proserpio (Valetudo Skyrunning), Mikael Mongiovetto (Technosport Doceo) e Michael Dola (Team Rewoolution Trail-Running) mentre tra le donne dominio di Emanuela Scilla Tonetti (Runners Olona) davanti a Alessandra Perona e all’ungherese Gitta Molnar. Nella prova più corta dei 12 km la vittoria è andata ad Andrea Folli e Sofia Canetta.

Foto di Ettore Sauro e Yulia Bakova

l.pa.