Altro

Fantini Rubinetti per l'Africa: costruito un acquedotto di 27 km

Fantini Rubinetti per l'Africa: costruito un acquedotto di 27 km
Altro 09 Gennaio 2015 ore 22:35

BORGOMANERO – Il 2014 si è concluso per il Soroptimist Club Alto Novarese con il  Soroptimist Day. Una giornata particolare promossa in concomitanza con l’anniversario della sottoscrizione all’Onu della dichiarazione universale dei diritti umani (1948).  Una coincidenza che il Soroptimist 
rivendica per ricordare che i diritti solennemente affermati in tale dichiarazione sono diritti a favore anche delle donne. In tale occasione, le Soroptimiste di tutto il mondo (circa 90.000 donne) accolgono l’invito della presidente internazionale a destinare le cifre raccolte con libere  contribuzioni a favore di un progetto umanitario che ha per destinatarie le donne e i loro bambini.  Per il secondo anno sosterrà progetti che informino le donne sull’energia rinnovabile, fornendo  lanterne e fornelli ad ener

BORGOMANERO – Il 2014 si è concluso per il Soroptimist Club Alto Novarese con il  Soroptimist Day. Una giornata particolare promossa in concomitanza con l’anniversario della sottoscrizione all’Onu della dichiarazione universale dei diritti umani (1948).  Una coincidenza che il Soroptimist 
rivendica per ricordare che i diritti solennemente affermati in tale dichiarazione sono diritti a favore anche delle donne. In tale occasione, le Soroptimiste di tutto il mondo (circa 90.000 donne) accolgono l’invito della presidente internazionale a destinare le cifre raccolte con libere  contribuzioni a favore di un progetto umanitario che ha per destinatarie le donne e i loro bambini.  Per il secondo anno sosterrà progetti che informino le donne sull’energia rinnovabile, fornendo  lanterne e fornelli ad energia solare perché la carenza di energia è un impedimento all’educazione e  alla possibilità di accedere a lavori qualificati per tante donne e ragazze. La Presidente nazionale ha però anche ricordato la recente alluvione a Genova e l’inondazione in provincia di Massa Carrara, chiedendo ai Club di intervenire contribuendo all’apposito fondo calamità del Soroptimist che sarà attivato per entrambe le emergenze.  La serata borgomanerese tenutasi presso il ristorante “Da Paniga” sede del club è stata anche l’occasione per far raccontare alla socia Daniela Fantini, accompagnata da Patrizia Scarzella, architetto e designer che segue la grafica e la comunicazione dell’azienda, il suo progetto “africano”. All’interno di un più ampio percorso di collaborazione con la missione di Masango nel Burundi lanciato qualche anno fa dal Rotary Orta San Giulio di cui anche Daniela fa parte, è nata “100 fontane: Fantini per l’Africa”, iniziativa che ha visto Daniela in prima persona e poi la sua azienda, impegnate in un complesso progetto di trivellazione, costruzione di 27 kilometri di acquedotto e la realizzazione di punti di uscita e distribuzione dell’acqua per servire circa 25.000 persone nell’area di piccoli villaggi in una delle zone più povere del mondo. Con grande semplicità e passione la relatrice, con il supporto di bellissimi filmati, ha ripercorso le tappe del suo avvicinamento e coinvolgimento in questa realtà prima come esperienza personale e poi aziendale. Dopo le 100 fontane, raccontando la sua storia ha creato un circolo virtuoso, un bel esempio di “corporate responsability” che ha coinvolto anche i clienti: ogni 10 set installati dei “i balocchi” coloratissimi rubinetti dal moderno design, viene finanziata una nuova presa d’acqua…e oggi siamo a 130…Anche il Soroptimist Alto Novarese ha deciso di collaborare favorendo la creazione all’interno della missione di una scuola per insegnare alle donne dei villaggi i rudimenti dell’agricoltura, le tecniche di coltura, e fornire loro gli strumenti necessari per poter avviare piccole piantagioni che diventino anche fonte di piccolo reddito. In chiusura di serata è stata  presentata Alessandra Leonardi di Comignago, laureata in Ingegneria biomedica, candidata per il Club Alto Novarese a partecipare al corso Sda Bocconi-Soroptimist “Leadership al femminile: costruisci la tua carriera” che si svolgerà nel prossimo marzo 2015. Nella foto, la presidente del club 
Anna Zonca tra Patrizia Scarzella e Daniela Fantini.

Carlo Panizza