Festival della birra artigianale, buona la prima (FOTOGALLERY)

Festival della birra artigianale, buona la prima (FOTOGALLERY)
Altro 31 Agosto 2015 ore 10:35

NOVARA - Un buon successo di pubblico per la prima edizione del Festival della birra artigianale italiana che si è tenuta dal 28 al 30 agosto dal pomeriggio fino a sera inoltrata alla Sala Borsa di piazza Martiri. Successo che poteva essere ancora maggiore se non fosse stato per il grande caldo che all’interno del salone si percepiva ancora di più. Comunque l’attenzione dei novaresi verso il mondo della birra artigianale è alta: “Tutte le degustazioni-laboratorio hanno registrato il tutto esaurito - ci ha detto Matteo Aldera di Beer on the road, che ha organizzato la manifestazione - Siamo molto soddisfatti, la location era perfetta per questo tipo di manifestazione e anche i birrifici presenti ci hanno fatto i complimenti. Prima di Novara abbiamo organizzato un festival simile a Borgomanero e la nostra prossima tappa è Vergiate (Varese, ndr) in piazza Enrico Baj il 18 e 19 settembre dalle 17 alle 24 con otto birrifici artigianali e street food”. 

A Novara erano presenti i birrifici della provincia (Hordeum di Novara, Croce di Malto di Trecate, La Tresca di Suno), dai territori limitrofi (Bsa di Vercelli, Jeb di Trivero-Biella, Craft Brewery da Varese), e anche da più lontano: LuckyBreews di Montecchio Maggiore (Vicenza), Brew Gruff di Villafranca (Verona), Baladin (la cui storia inizia a Piozzo in provincia di Cuneo), Brasseria Alpina di San Germano Chisone (Torino), Birra del Borgo di Borgorose (Rieti), Il conte Gelo di Vigevano, Birra dell’Eremo di Assisi, Black Barrels di Torino, La Buttiga di Piacenza.

I laboratori organizzati in collaborazione con Mo.Bi. (Movimento Birra) e l’associazione Home Brewers novaresi sono stati tenuti da Luca Segale del pub Mister Fogg di Dormelletto. A disposizione degli avventori postazioni di street food e per accompagnare il tutto dj set rock e anni ’80/’90. 

Servizio e foto Valentina Sarmenghi 

>>> CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI

NOVARA - Un buon successo di pubblico per la prima edizione del Festival della birra artigianale italiana che si è tenuta dal 28 al 30 agosto dal pomeriggio fino a sera inoltrata alla Sala Borsa di piazza Martiri. Successo che poteva essere ancora maggiore se non fosse stato per il grande caldo che all’interno del salone si percepiva ancora di più. Comunque l’attenzione dei novaresi verso il mondo della birra artigianale è alta: “Tutte le degustazioni-laboratorio hanno registrato il tutto esaurito - ci ha detto Matteo Aldera di Beer on the road, che ha organizzato la manifestazione - Siamo molto soddisfatti, la location era perfetta per questo tipo di manifestazione e anche i birrifici presenti ci hanno fatto i complimenti. Prima di Novara abbiamo organizzato un festival simile a Borgomanero e la nostra prossima tappa è Vergiate (Varese, ndr) in piazza Enrico Baj il 18 e 19 settembre dalle 17 alle 24 con otto birrifici artigianali e street food”. 

A Novara erano presenti i birrifici della provincia (Hordeum di Novara, Croce di Malto di Trecate, La Tresca di Suno), dai territori limitrofi (Bsa di Vercelli, Jeb di Trivero-Biella, Craft Brewery da Varese), e anche da più lontano: LuckyBreews di Montecchio Maggiore (Vicenza), Brew Gruff di Villafranca (Verona), Baladin (la cui storia inizia a Piozzo in provincia di Cuneo), Brasseria Alpina di San Germano Chisone (Torino), Birra del Borgo di Borgorose (Rieti), Il conte Gelo di Vigevano, Birra dell’Eremo di Assisi, Black Barrels di Torino, La Buttiga di Piacenza.

I laboratori organizzati in collaborazione con Mo.Bi. (Movimento Birra) e l’associazione Home Brewers novaresi sono stati tenuti da Luca Segale del pub Mister Fogg di Dormelletto. A disposizione degli avventori postazioni di street food e per accompagnare il tutto dj set rock e anni ’80/’90. 

Servizio e foto Valentina Sarmenghi 

>>> CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI