Altro

Giornata di recupero del patrimonio ambientale nell’area ex Wild

Giornata di recupero del patrimonio ambientale nell’area ex Wild
Altro Novara, 05 Febbraio 2016 ore 13:21

NOVARA – Proseguono le Giornate di recupero del patrimonio ambientale mediante l’impiego dei detenuti della Casa Circondariale di Via Sforzesca, che sulla base del rinnovato protocollo, con durata triennale, si svolgono ogni settimana.
Ieri, mercoledì 3 febbraio, il luogo d’intervento è stato Piazzale Donegani ad angolo con Corso Trieste nell’area ex Wild nel quartiere Sant’Agabio.
Sotto il coordinamento tecnico di Assa, i nove detenuti, usciti dal carcere in permesso premio per svolgere l’attività volontaria accompagnati dagli agenti della Polizia Penitenziaria, hanno provveduto alla mondatura dalle infestanti dell’ex area industriale e alla completa pulizia e smaltimento dei rifiuti presenti.
Come sempre il personale Assa e i detenuti occupati in Assa mediante la legge regionale 34 come “cantieristi lavoro” hanno dato supporto operativo e logistico allo svolgimento delle attività.
v.s.

NOVARA – Proseguono le Giornate di recupero del patrimonio ambientale mediante l’impiego dei detenuti della Casa Circondariale di Via Sforzesca, che sulla base del rinnovato protocollo, con durata triennale, si svolgono ogni settimana.
Ieri, mercoledì 3 febbraio, il luogo d’intervento è stato Piazzale Donegani ad angolo con Corso Trieste nell’area ex Wild nel quartiere Sant’Agabio.
Sotto il coordinamento tecnico di Assa, i nove detenuti, usciti dal carcere in permesso premio per svolgere l’attività volontaria accompagnati dagli agenti della Polizia Penitenziaria, hanno provveduto alla mondatura dalle infestanti dell’ex area industriale e alla completa pulizia e smaltimento dei rifiuti presenti.
Come sempre il personale Assa e i detenuti occupati in Assa mediante la legge regionale 34 come “cantieristi lavoro” hanno dato supporto operativo e logistico allo svolgimento delle attività.
v.s.

Seguici sui nostri canali