Altro

Gruppo Volontari Sezione Novarese della Biblioteca

Gruppo Volontari Sezione Novarese della Biblioteca
Altro 28 Novembre 2015 ore 09:44

NOVARA - Sono state presentate a Palazzo Vochieri le attività del Gruppo Volontari Sezione Novarese della Biblioteca Negroni. Presente l'assessore comunale alla Cultura Paola Turchelli e due rappresentanti del Gruppo Anna Denes e Bob Rattazzi che hanno raccontato le loro esperienze in realtà particolari quali anche il carcere cittadino.
Il Gruppo si è costituito da qualche anno ed ha lo specifico obiettivo di coadiuvare il personale comunale, garantendo l'apertura della sala consultazione materiale locale almeno tre giorni alla settimana, con servizio di consulenza (apertura non possibile altrimenti), avviare un lavoro di valorizzazione del patrimonio di argomento locale, nonchè offrire un supporto alla realizzazione di bibliografie e mostre bibliografiche tematiche. Inoltre dal 2014 è stata avviata una iniziativa rivolta alle scuole.
"Si tratta davvero di una bella storia - ha puntualizzato Turchelli - una storia fatta di passione. Queste persone vogliono fare esistere la biblioteca come luogo aperto ai bimbi ed agli adulti. E mi pare giusto raccontare la loro storia di 'volontari della lettura'". 
Diversi i lavori portati avanti sul patrimonio librario e documentale: spoglio di riviste di interesse locale, con l’elaborazione di indici per argomento (indici già completati “Illustrazione Ossolana” anni 1910-13, “Novara è”, dal primo numero; elaborazione bibliografie tematiche (già completata “Sport e Novara”, in fase revisione “Cascine” e “Shoah”); elenco periodici (locali e non) presenti in Biblioteca (completato periodo 1914/1918  e 1906); abstract libri su Prima guerra mondiale  presenti nel “vecchio” catalogo cartaceo, con inserimento dati on-line; elenco ragionato articoli periodo 1914 – 1918  e  1940 – 1945 su diversi argomenti (generalità Guerra, pane e cibo, lettere, bollettini, racconti, notizie sui caduti dai giornali locali: Corriere di Novara, Il Lavoratore, L’Azione, La Gazzetta di Novara, L’Aurora); sono state allestite le mostre bibliografiche “Giornali della Resistenza” (in biblioteca) e “Giornali novaresi e Grande Guerra” (al Broletto).
Questi lavori, una volta completati, saranno messi a disposizione di tutti on – line;  per presentarli  sono stati organizzati incontri mensili in corso fino a maggio 2016 (terzo giovedì del mese, in Sezione Novarese o Sala Genocchio, all’interno della Rassegna “ I Giovedì della Sezione Novarese”):il prossimo è giovedì 17 dicembre "I diari della Guerra – Bullettini Ufficiali 1915 – 1918" con Anna Prandina. 
Da segnalare tra le numerose attività anche il bookcrossing ogni giovedì dalle 15 alle 17 all’interno della Sezione e l’Archivio Letterario Graziosi (www.letteratura.it/archiviograziosi/). 

V.S.

NOVARA - Sono state presentate a Palazzo Vochieri le attività del Gruppo Volontari Sezione Novarese della Biblioteca Negroni. Presente l'assessore comunale alla Cultura Paola Turchelli e due rappresentanti del Gruppo Anna Denes e Bob Rattazzi che hanno raccontato le loro esperienze in realtà particolari quali anche il carcere cittadino.
Il Gruppo si è costituito da qualche anno ed ha lo specifico obiettivo di coadiuvare il personale comunale, garantendo l'apertura della sala consultazione materiale locale almeno tre giorni alla settimana, con servizio di consulenza (apertura non possibile altrimenti), avviare un lavoro di valorizzazione del patrimonio di argomento locale, nonchè offrire un supporto alla realizzazione di bibliografie e mostre bibliografiche tematiche. Inoltre dal 2014 è stata avviata una iniziativa rivolta alle scuole.
"Si tratta davvero di una bella storia - ha puntualizzato Turchelli - una storia fatta di passione. Queste persone vogliono fare esistere la biblioteca come luogo aperto ai bimbi ed agli adulti. E mi pare giusto raccontare la loro storia di 'volontari della lettura'". 
Diversi i lavori portati avanti sul patrimonio librario e documentale: spoglio di riviste di interesse locale, con l’elaborazione di indici per argomento (indici già completati “Illustrazione Ossolana” anni 1910-13, “Novara è”, dal primo numero; elaborazione bibliografie tematiche (già completata “Sport e Novara”, in fase revisione “Cascine” e “Shoah”); elenco periodici (locali e non) presenti in Biblioteca (completato periodo 1914/1918  e 1906); abstract libri su Prima guerra mondiale  presenti nel “vecchio” catalogo cartaceo, con inserimento dati on-line; elenco ragionato articoli periodo 1914 – 1918  e  1940 – 1945 su diversi argomenti (generalità Guerra, pane e cibo, lettere, bollettini, racconti, notizie sui caduti dai giornali locali: Corriere di Novara, Il Lavoratore, L’Azione, La Gazzetta di Novara, L’Aurora); sono state allestite le mostre bibliografiche “Giornali della Resistenza” (in biblioteca) e “Giornali novaresi e Grande Guerra” (al Broletto).
Questi lavori, una volta completati, saranno messi a disposizione di tutti on – line;  per presentarli  sono stati organizzati incontri mensili in corso fino a maggio 2016 (terzo giovedì del mese, in Sezione Novarese o Sala Genocchio, all’interno della Rassegna “ I Giovedì della Sezione Novarese”):il prossimo è giovedì 17 dicembre "I diari della Guerra – Bullettini Ufficiali 1915 – 1918" con Anna Prandina. 
Da segnalare tra le numerose attività anche il bookcrossing ogni giovedì dalle 15 alle 17 all’interno della Sezione e l’Archivio Letterario Graziosi (www.letteratura.it/archiviograziosi/). 

V.S.