Altro

Il 33° compleanno di Clauds Morene tra moda, arte e dolcezze indiane (FOTOGALLERY)

Il 33° compleanno di Clauds Morene tra moda, arte e dolcezze indiane (FOTOGALLERY)
Altro 17 Novembre 2015 ore 08:08

NOVARA – Un intrigante connubio tra alta moda, arte e dolcezze indiane: così si è celebrato domenica pomeriggio il 33° compleanno della boutique novarese “Clauds Morene”. Per l’occasione infatti sono arrivate dalla maison inglese Vivienne Westwood, stilista con cui da anni il titolare Morgan ha un rapporto di collaborazione e amicizia, sette creazioni d’archivio che sono sfilate in passerella a Parigi. A Novara questi abiti esclusivi (5 di abbigliamento femminile e 2 maschile) sono stati indossati da altrettante ragazze e ragazzi, come ci ha spiegato lo stesso Morgan “dai 20 ai 60 anni. Sono amiche che ho scelto non tanto per le loro caratteristiche fisiche quanto per la loro eleganza, il loro modo di porsi. Eleganza può essere infatti anche jeans e maglietta, mentre anche un tubino nero può diventare volgare. Eleganza è un modo d’essere. Gli abiti di Westwood possono essere bizzarri, uscire dagli schemi ma rimangono eleganti perché costruiti con una certa attenzione e studio”. E sugli abiti arrivati da Londra: “Per me essere omaggiato in questo modo da questa stilista a cui sono particolarmente affezionato è stato come ricevere un Oscar”.

Oltre alla moda, come detto, anche l’arte è stata protagonista dell’evento con la mostra delle opere di Sergio Cerini, noto artista di Suno (fratello della stilista Ernestina Cerini), diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Brera, in mostra al Palazzo Ubertini di Orta. Sue le anfore dai lunghi colli e vasi di poliuretano, bassorilievi realizzati con materiali di riciclo e cartapesta. A completare il tutto il the con i dolci indiani a cura del ristorante Zafran molto apprezzati da tutte le persone che sono intervenute numerose a portare il proprio saluto e augurio a Morgan, vero pirata-ambasciatore della moda a Novara.

Valentina Sarmenghi 

NOVARA – Un intrigante connubio tra alta moda, arte e dolcezze indiane: così si è celebrato domenica pomeriggio il 33° compleanno della boutique novarese “Clauds Morene”. Per l’occasione infatti sono arrivate dalla maison inglese Vivienne Westwood, stilista con cui da anni il titolare Morgan ha un rapporto di collaborazione e amicizia, sette creazioni d’archivio che sono sfilate in passerella a Parigi. A Novara questi abiti esclusivi (5 di abbigliamento femminile e 2 maschile) sono stati indossati da altrettante ragazze e ragazzi, come ci ha spiegato lo stesso Morgan “dai 20 ai 60 anni. Sono amiche che ho scelto non tanto per le loro caratteristiche fisiche quanto per la loro eleganza, il loro modo di porsi. Eleganza può essere infatti anche jeans e maglietta, mentre anche un tubino nero può diventare volgare. Eleganza è un modo d’essere. Gli abiti di Westwood possono essere bizzarri, uscire dagli schemi ma rimangono eleganti perché costruiti con una certa attenzione e studio”. E sugli abiti arrivati da Londra: “Per me essere omaggiato in questo modo da questa stilista a cui sono particolarmente affezionato è stato come ricevere un Oscar”.

Oltre alla moda, come detto, anche l’arte è stata protagonista dell’evento con la mostra delle opere di Sergio Cerini, noto artista di Suno (fratello della stilista Ernestina Cerini), diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Brera, in mostra al Palazzo Ubertini di Orta. Sue le anfore dai lunghi colli e vasi di poliuretano, bassorilievi realizzati con materiali di riciclo e cartapesta. A completare il tutto il the con i dolci indiani a cura del ristorante Zafran molto apprezzati da tutte le persone che sono intervenute numerose a portare il proprio saluto e augurio a Morgan, vero pirata-ambasciatore della moda a Novara.

Valentina Sarmenghi