Il Circolo dei lettori apre la nuova sede a Novara

Il Circolo dei lettori apre la nuova sede a Novara
Altro 06 Maggio 2015 ore 22:30

NOVARA - È stata presentata oggi con una conferenza stampa l'apertura della nuova sede del Circolo dei lettori di Torino al Broletto ed esattamente nel 
Palazzo dei Paratici, risalente al XII-XIII secolo e situato sul lato est del Complesso Monumentale. 
Una festa lunga tre giorni inaugura la nuova realtà. Venerdì 8 maggio alle 17.45 la performance della marching band Brassvolé annuncerà per le vie della città l'apertura, alle 20 nel salone dell'Arengo il concerto di cover beatlesiane del duo Golden Age II seguito dai saluti del direttore del Circolo Maurizia Rebola e delle autorità. Alle 21 il giornalista Federico Rampini racconta la storia dei Beatles da una prospettiva inedita: il loro intreccio con le sfide e le contraddizioni dell’economia 
contemporanea. 
Il weekend inaugurale prosegue quindi con un altro appuntamento dedicato ai Beatles e con una giornata speciale per le famiglie: sabato 9 maggio alle 18.30, sempre nel Salone dell'Arengo Federico Sacchi propone in "The Beatles (R)evolution" un racconto della band di Liverpool e del suo impatto sulla 
cultura e sulla musica pop, attraverso una forma innovativa di esperienza d’ascolto. Domenica 10 maggio inaugura invece alle 15 "La casa delle storie", un format speciale rivolto alle famiglie, dove i bambini possono ascoltare storie e fiabe, all’interno di un vero e proprio laboratorio di racconto, con la merenda conclusiva offerta da Novacoop. Il format "La casa delle storie" proseguirà anche nelle settimane successive all’evento inaugurale ogni domenica alle 15. 
Nei giorni successivi, la nuova sede novarese del Circolo dei lettori entrerà subito a regime, offrendo incontri di lettura, presentazioni, reading e molti altri eventi legati al mondo della 
letteratura e della cultura a 360 gradi (alcuni organizzati direttamente dal Circolo, altri frutto della collaborazione con istituzioni, associazioni e realtà locali). Dai gruppi di lettura deluxe sulle storie jazz (con Luca Ragagnin), romanzo americano (con Giuseppe 
Culicchia), letteratura russa (con Paolo Nori) e romanzo noir (con Simone Sarasso) alle favole per i più piccoli, dagli eventi legati a EXPO 2015 (organizzati dal Comune di Novara) ai concerti nel Cortile del Broletto, saranno tanti i temi, i linguaggi e i generi protagonisti di questa nuova iniziativa culturale. E non mancherà l’occasione di rilassarsi e conversare davanti a una tazza di tè, nel nuovo bistrot “il Broletto” allestito al piano terra del Palazzo dei Paratici e aperto dal martedì alla domenica dalle 8 alle 21.

"Da oggi la Novara della Cultura ha un nuovo spazio dove ritrovarsi - ha sottolineato il sindaco Andrea Ballarè - 
Portando a termine un progetto che fin dal suo insediamento la nostra amministrazione (con l’assessore Paola
Turchelli in prima linea) ha coltivato e sostenuto, l’apertura della sede novarese del Circolo dei lettori rappresenta per Novara un passo importantissimo. Si completa la ristrutturazione del Complesso Monumentale del Broletto con un nuovo elemento che diventerà motore per eventi e iniziative, spazio di produzione di cultura con un significativo coinvolgimento delle realtà locali, luogo gradevole anche solo per ritrovarsi. Il Broletto, quindi, sempre più cuore pulsante della vita della città, che anche grazie a questo luogo sta affermandosi come meta di visite di turisti. Una occasione in più per scoprire Novara, facendo crescere ulteriormente i risultati già straordinari in termini di presenze (+ 22% nel 2014) del turismo culturale, della valorizzazione dei beni storici e artistici, dello spettacolo di qualità".

"Come rappresentante della Fondazione Teatro Coccia - ha detto Gian Vittorio Cafagno presidente del CdA della Fondazione - posso affermare che siamo felici di vedere la nascita di questo che è, a tutti gli effetti, il primo dei progetti che si concretizza, a seguito del conferimento dei beni da parte del Comune di Novara alla Fondazione. L’apertura della nuova sede del Circolo dei lettori nei locali della caffetteria del Broletto costituisce un’ulteriore tassello dell’offerta culturale che la Fondazione riserva alla cittadinanza novarese".

"Come teatro saremo felici di iniziare una nuova collaborazione con questa realtà culturale - ha detto infine il direttore del Coccia Renata Rapetti - che da tanti anni opera con grande professionalità e qualità sul territorio regionale. Sarà per noi un piacere condividere progetti, approfondimenti, nomi e appuntamenti, in totale spirito di reciproco sostegno e sviluppo". 
v.s.

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara di giovedì 7 maggio

NOVARA - È stata presentata oggi con una conferenza stampa l'apertura della nuova sede del Circolo dei lettori di Torino al Broletto ed esattamente nel 
Palazzo dei Paratici, risalente al XII-XIII secolo e situato sul lato est del Complesso Monumentale. 
Una festa lunga tre giorni inaugura la nuova realtà. Venerdì 8 maggio alle 17.45 la performance della marching band Brassvolé annuncerà per le vie della città l'apertura, alle 20 nel salone dell'Arengo il concerto di cover beatlesiane del duo Golden Age II seguito dai saluti del direttore del Circolo Maurizia Rebola e delle autorità. Alle 21 il giornalista Federico Rampini racconta la storia dei Beatles da una prospettiva inedita: il loro intreccio con le sfide e le contraddizioni dell’economia 
contemporanea. 
Il weekend inaugurale prosegue quindi con un altro appuntamento dedicato ai Beatles e con una giornata speciale per le famiglie: sabato 9 maggio alle 18.30, sempre nel Salone dell'Arengo Federico Sacchi propone in "The Beatles (R)evolution" un racconto della band di Liverpool e del suo impatto sulla 
cultura e sulla musica pop, attraverso una forma innovativa di esperienza d’ascolto. Domenica 10 maggio inaugura invece alle 15 "La casa delle storie", un format speciale rivolto alle famiglie, dove i bambini possono ascoltare storie e fiabe, all’interno di un vero e proprio laboratorio di racconto, con la merenda conclusiva offerta da Novacoop. Il format "La casa delle storie" proseguirà anche nelle settimane successive all’evento inaugurale ogni domenica alle 15. 
Nei giorni successivi, la nuova sede novarese del Circolo dei lettori entrerà subito a regime, offrendo incontri di lettura, presentazioni, reading e molti altri eventi legati al mondo della 
letteratura e della cultura a 360 gradi (alcuni organizzati direttamente dal Circolo, altri frutto della collaborazione con istituzioni, associazioni e realtà locali). Dai gruppi di lettura deluxe sulle storie jazz (con Luca Ragagnin), romanzo americano (con Giuseppe 
Culicchia), letteratura russa (con Paolo Nori) e romanzo noir (con Simone Sarasso) alle favole per i più piccoli, dagli eventi legati a EXPO 2015 (organizzati dal Comune di Novara) ai concerti nel Cortile del Broletto, saranno tanti i temi, i linguaggi e i generi protagonisti di questa nuova iniziativa culturale. E non mancherà l’occasione di rilassarsi e conversare davanti a una tazza di tè, nel nuovo bistrot “il Broletto” allestito al piano terra del Palazzo dei Paratici e aperto dal martedì alla domenica dalle 8 alle 21.

"Da oggi la Novara della Cultura ha un nuovo spazio dove ritrovarsi - ha sottolineato il sindaco Andrea Ballarè - 
Portando a termine un progetto che fin dal suo insediamento la nostra amministrazione (con l’assessore Paola
Turchelli in prima linea) ha coltivato e sostenuto, l’apertura della sede novarese del Circolo dei lettori rappresenta per Novara un passo importantissimo. Si completa la ristrutturazione del Complesso Monumentale del Broletto con un nuovo elemento che diventerà motore per eventi e iniziative, spazio di produzione di cultura con un significativo coinvolgimento delle realtà locali, luogo gradevole anche solo per ritrovarsi. Il Broletto, quindi, sempre più cuore pulsante della vita della città, che anche grazie a questo luogo sta affermandosi come meta di visite di turisti. Una occasione in più per scoprire Novara, facendo crescere ulteriormente i risultati già straordinari in termini di presenze (+ 22% nel 2014) del turismo culturale, della valorizzazione dei beni storici e artistici, dello spettacolo di qualità".

"Come rappresentante della Fondazione Teatro Coccia - ha detto Gian Vittorio Cafagno presidente del CdA della Fondazione - posso affermare che siamo felici di vedere la nascita di questo che è, a tutti gli effetti, il primo dei progetti che si concretizza, a seguito del conferimento dei beni da parte del Comune di Novara alla Fondazione. L’apertura della nuova sede del Circolo dei lettori nei locali della caffetteria del Broletto costituisce un’ulteriore tassello dell’offerta culturale che la Fondazione riserva alla cittadinanza novarese".

"Come teatro saremo felici di iniziare una nuova collaborazione con questa realtà culturale - ha detto infine il direttore del Coccia Renata Rapetti - che da tanti anni opera con grande professionalità e qualità sul territorio regionale. Sarà per noi un piacere condividere progetti, approfondimenti, nomi e appuntamenti, in totale spirito di reciproco sostegno e sviluppo". 
v.s.

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara di giovedì 7 maggio