“La consapevolezza delle scelte terapeutiche per una migliore qualità di vita”

“La consapevolezza delle scelte terapeutiche per una migliore qualità di vita”
Altro 13 Maggio 2015 ore 14:52

NOVARA - “I giovani si ritrovano – La consapevolezza delle scelte terapeutiche per una migliore qualità di vita” è il titolo del convegno che si svolgerà venerdì 15 maggio, dalle 10 alle 17 al Piccolo Coccia in piazza Martiri 2. Come spiega il responsabile scientifico dottoressa Chiara Saggia “il convegno propone l’aggiornamento e il confronto tra i giovani medici (chirurghi, oncologi, ginecologi, radioterapisti, anatomopatologi) protagonisti nella Regione Piemonte del percorso di cura del carcinoma mammario, con particolare attenzione alla qualità della vita delle pazienti, all’appropriatezza e sostenibilità delle terapie biologiche innovative che negli ultimi anni hanno aumentato significativamente la curabilità di questa neoplasia”. Saggia aprirà il convegno, organizzato con il contributo di Roche, insieme al professor Oscar Alabiso, direttore della Struttura complessa di Oncologia dell’Aou “Maggiore della Carità” di Novara. Seguiranno vari interventi che tratteranno ad esempio la correlazione tra nutrizione e carcinoma mammario, l’importanza dello stile di vita, la consapevolezza della scelta terapeutica. Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria organizzativa al numero 010 255146.

v.s.

NOVARA - “I giovani si ritrovano – La consapevolezza delle scelte terapeutiche per una migliore qualità di vita” è il titolo del convegno che si svolgerà venerdì 15 maggio, dalle 10 alle 17 al Piccolo Coccia in piazza Martiri 2. Come spiega il responsabile scientifico dottoressa Chiara Saggia “il convegno propone l’aggiornamento e il confronto tra i giovani medici (chirurghi, oncologi, ginecologi, radioterapisti, anatomopatologi) protagonisti nella Regione Piemonte del percorso di cura del carcinoma mammario, con particolare attenzione alla qualità della vita delle pazienti, all’appropriatezza e sostenibilità delle terapie biologiche innovative che negli ultimi anni hanno aumentato significativamente la curabilità di questa neoplasia”. Saggia aprirà il convegno, organizzato con il contributo di Roche, insieme al professor Oscar Alabiso, direttore della Struttura complessa di Oncologia dell’Aou “Maggiore della Carità” di Novara. Seguiranno vari interventi che tratteranno ad esempio la correlazione tra nutrizione e carcinoma mammario, l’importanza dello stile di vita, la consapevolezza della scelta terapeutica. Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria organizzativa al numero 010 255146.

v.s.