Altro

“La piazza è un luogo di aggregazione, non un campo da calcio”

“La piazza è un luogo di aggregazione, non un campo da calcio”
Altro 19 Aprile 2016 ore 13:16

ORTA SAN GIULIO – Giocare a  calcio in piazza Motta e nel centro storico di Orta San Giulio, dove è in vigore la zona a traffico limitato, da qualche giorno è vietato. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco che prevede multe da 50 a 500 euro per chi sarà sorpreso “in flagranza” col pallone o per i loro responsabili, se si tratta di minori.

“Alcuni cittadini hanno messo in evidenza che il gioco del pallone poteva arrecare danni a cose e molestie alle persone che sostano nella piazza Motta e in area Ztl” si legge nella premessa all’ordinanza del Comune. E così, dopo le lamen

ORTA SAN GIULIO – Giocare a  calcio in piazza Motta e nel centro storico di Orta San Giulio, dove è in vigore la zona a traffico limitato, da qualche giorno è vietato. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco che prevede multe da 50 a 500 euro per chi sarà sorpreso “in flagranza” col pallone o per i loro responsabili, se si tratta di minori.

“Alcuni cittadini hanno messo in evidenza che il gioco del pallone poteva arrecare danni a cose e molestie alle persone che sostano nella piazza Motta e in area Ztl” si legge nella premessa all’ordinanza del Comune. E così, dopo le lamentele di chi è stato disturbato, il sindaco ha deciso di intervenire: “Occorre intraprendere ogni utile iniziativa – si legge ancora nel documento -  tendente al rispetto delle norme che regolano la vita civile, per migliorare le condizioni di vivibilità dei centri urbani, la convivenza civile e la coesione sociale, costituendo le piazze luoghi di aggregazione e di confronto e non campi di calcio”.

l.pa.