Altro

La settima edizione di "Provincia Cronica" è a Cameri

La settima edizione di "Provincia Cronica" è a Cameri
Altro 07 Aprile 2015 ore 13:06

NOVARA - E' Cameri la "location" della settima edizione di “Provincia cronica”, il premio letterario unico nel suo genere, che abbina musica e letteratura. Il Premio è organizzato dall’associazione “ASAP - As Simple AsPassion” insieme a Comune di Cameri, Pro loco di Cameri, Atl Novara e dall’associazione “Balla coi cinghiali”. 
E proprio a Cameri recentemente si è svolta la presentazione dell'iniziativa. 
Il tema del Premio è ispirato dal titolo di una canzone o da un verso di particolare suggestione: quest’anno il suggerimento arriva da una canzone di Franco Battiato e Carmen Consoli, “Tutto l’universo obbedisce all’amore”.  Il premio si articola in due sezioni (racconti e poesia); i partecipanti hanno tempo per inviare i propri elaborati fino al 31 maggio 2015. Maggiori dettagli nel bando pubblicato sul sito asapfanzine.it e sui principali siti di concorsi letterari. 
Tutti i partecipanti saranno invitati alla premiazione finale che si svolgerà sabato 5 settembre nel complesso della biblioteca di Cameri (in via Novara 20, dalle ore 16), dove i racconti e le poesie saranno protagoniste di un evocativo reading realizzato da attori e musicisti del duo bergamasco AlmaProgetto. Durante la giornata sarà anche proposto uno spettacolo recitato dedicato ad alcune canzoni di Battiato e Consoli, un momento di autentica suggestione, di fusione tra musica e poesia.
Il premio ha raggiunto negli anni un riscontro crescente e si è connotato come appuntamento particolarmente apprezzato e vivace, proprio per i momenti di confronto e di scambio tra i partecipanti, che oltre alla premiazione finale sono protagonisti anche ai festival musicali (Balla coi cinghiali e Fortissimo, negli scorsi anni) dove vengono realizzati reading e presentazioni in un contesto poco usuale per la letteratura. Quest’anno la “cordata” organizzativa si avvale anche della preziosa collaborazione di Beltempo Edizioni (la casa editrice di Balla coi cinghiali) e di Sartoria Utopia, casa editrice che progetta, stampa e cuce (a mano) libri di poesia dei più interessanti autori della scena poetica contemporanea italiana.
“L’intento della nostra amministrazione – dice il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Cameri, Pierangelo Toscani – è quello di proporre iniziative che possano ripetersi nel tempo, anno dopo anno. Provincia cronica, con le sue iniziative collegate, troverà casa negli spazi della nostra biblioteca. Inoltre, è la prima volta che Cameri ha un suo premio letterario, auspico una partecipazione davvero numerosa”.
"Siamo particolarmente lieti che il Comune di Cameri abbia creduto nel nostro premio letterario che da anni coinvolge tanti appassionati - dicono dall'associazione Asap - Anche l'Atl ne ha colto la valenza culturale e di promozione territoriale. In questi anni non ci siamo mai seduti e abbiamo costruito attorno al premio una rete di relazioni che ne rappresentano il più autentico punto di forza. Anno dopo anno, infatti, molti scrittori partecipano e si ritrovano, creando una sorta di comunità che è per noi il principale motivo di soddisfazione". 
La giuria del premio è così composta: presidente il poeta e studioso ligure Giannino Balbis; i racconti saranno valutati inoltre da Maria Paola Colombo (scrittrice), Simone Sarasso (scrittore), Alessandra Beretta (editor, per Asap), Milena Ferrante (scrittrice, traduttrice), Michela Scattolini (per Beltempo edizioni), Giulia Grenno (per Balla coi cinghiali); le poesie da Francesca Genti (poetessa, per Sartoria Utopia), Manuela Dago (poetessa, per Sartoria Utopia), Alice Loda (docente, per Beltempo edizioni), Valentina Seffer (dottoranda in letteratura, University of Sydney).

v.s.

NOVARA - E' Cameri la "location" della settima edizione di “Provincia cronica”, il premio letterario unico nel suo genere, che abbina musica e letteratura. Il Premio è organizzato dall’associazione “ASAP - As Simple AsPassion” insieme a Comune di Cameri, Pro loco di Cameri, Atl Novara e dall’associazione “Balla coi cinghiali”. 
E proprio a Cameri recentemente si è svolta la presentazione dell'iniziativa. 
Il tema del Premio è ispirato dal titolo di una canzone o da un verso di particolare suggestione: quest’anno il suggerimento arriva da una canzone di Franco Battiato e Carmen Consoli, “Tutto l’universo obbedisce all’amore”.  Il premio si articola in due sezioni (racconti e poesia); i partecipanti hanno tempo per inviare i propri elaborati fino al 31 maggio 2015. Maggiori dettagli nel bando pubblicato sul sito asapfanzine.it e sui principali siti di concorsi letterari. 
Tutti i partecipanti saranno invitati alla premiazione finale che si svolgerà sabato 5 settembre nel complesso della biblioteca di Cameri (in via Novara 20, dalle ore 16), dove i racconti e le poesie saranno protagoniste di un evocativo reading realizzato da attori e musicisti del duo bergamasco AlmaProgetto. Durante la giornata sarà anche proposto uno spettacolo recitato dedicato ad alcune canzoni di Battiato e Consoli, un momento di autentica suggestione, di fusione tra musica e poesia.
Il premio ha raggiunto negli anni un riscontro crescente e si è connotato come appuntamento particolarmente apprezzato e vivace, proprio per i momenti di confronto e di scambio tra i partecipanti, che oltre alla premiazione finale sono protagonisti anche ai festival musicali (Balla coi cinghiali e Fortissimo, negli scorsi anni) dove vengono realizzati reading e presentazioni in un contesto poco usuale per la letteratura. Quest’anno la “cordata” organizzativa si avvale anche della preziosa collaborazione di Beltempo Edizioni (la casa editrice di Balla coi cinghiali) e di Sartoria Utopia, casa editrice che progetta, stampa e cuce (a mano) libri di poesia dei più interessanti autori della scena poetica contemporanea italiana.
“L’intento della nostra amministrazione – dice il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Cameri, Pierangelo Toscani – è quello di proporre iniziative che possano ripetersi nel tempo, anno dopo anno. Provincia cronica, con le sue iniziative collegate, troverà casa negli spazi della nostra biblioteca. Inoltre, è la prima volta che Cameri ha un suo premio letterario, auspico una partecipazione davvero numerosa”.
"Siamo particolarmente lieti che il Comune di Cameri abbia creduto nel nostro premio letterario che da anni coinvolge tanti appassionati - dicono dall'associazione Asap - Anche l'Atl ne ha colto la valenza culturale e di promozione territoriale. In questi anni non ci siamo mai seduti e abbiamo costruito attorno al premio una rete di relazioni che ne rappresentano il più autentico punto di forza. Anno dopo anno, infatti, molti scrittori partecipano e si ritrovano, creando una sorta di comunità che è per noi il principale motivo di soddisfazione". 
La giuria del premio è così composta: presidente il poeta e studioso ligure Giannino Balbis; i racconti saranno valutati inoltre da Maria Paola Colombo (scrittrice), Simone Sarasso (scrittore), Alessandra Beretta (editor, per Asap), Milena Ferrante (scrittrice, traduttrice), Michela Scattolini (per Beltempo edizioni), Giulia Grenno (per Balla coi cinghiali); le poesie da Francesca Genti (poetessa, per Sartoria Utopia), Manuela Dago (poetessa, per Sartoria Utopia), Alice Loda (docente, per Beltempo edizioni), Valentina Seffer (dottoranda in letteratura, University of Sydney).

v.s.