Lilt e ospedale insieme con “Salviamoci la pelle”

Lilt e ospedale insieme con “Salviamoci la pelle”
Altro 20 Giugno 2015 ore 07:34

NOVARA - S’intitola “Salviamoci la pelle” il progetto reso possibile grazie alla collaborazione tra Lilt Novara e la Struttura Complessa di Dermatologia dell’AOU “Maggiore della Carità di Novara”, diretta dal professor Enrico Colombo.

Il progetto, finanziato in parte anche dal ricavato dell’evento “Time x F”, straordinario concerto a più di cento voci tenutosi al Teatro Coccia il 5 febbraio 2014 in memoria del giovane Fabio Stroili, prevede una sinergia tra i due enti nella prevenzione primaria e secondaria dei tumori della pelle e il conferimento di una borsa di studio ad uno specialista dermatologo, dedicata alla diagnosi precoce del melanoma e all’analisi della popolazione a rischio del nostro territorio. 

In particolare, una delle azioni previste è la diffusione di materiale informativo riguardante gli  atteggiamenti a rischio e i possibili comportamenti da attuare per ridurre il rischio di sviluppare il melanoma; invitando la cittadinanza a sottoporsi a visite dermatologiche di prevenzione. In merito a questo sarà prevista una proficua collaborazione tra gli ambulatori della sede Lilt di via Pietro Micca 55 a Novara e saranno attivati ambulatori Lilt all’interno della struttura ospedaliera, per l’esecuzione di visite dermatologiche per la prevenzione del melanoma.

Il progetto s’inserisce nell’ambito della convenzione esistente tra Lilt Novara e Azienda Ospedaliera “Maggiore della Carità”, volta alla prevenzione oncologica e con il coinvolgimento delle Istituzioni Locali, Università, Ordine dei Medici, Medici di Medicina Generale e naturalmente,  medici e volontari Lilt. L'ingresso è gratuito.

Il progetto sarà presentato pubblicamente giovedì 25 giugno alle 20,45 al Piccolo Coccia di piazza Martiri. Al termine, il professor Enrico Colombo e la dottoressa Laura Cristina Gironi terranno una breve conferenza divulgativa sul tema della prevenzione del melanoma. Durante l’incontro verrà proiettato un breve filmato tratto dall’evento “Time for F” ed eseguiti alcuni brani del concerto col cui ricavato è finanziato il progetto. Interverranno il dottor Mario Minola - Direttore Generale AOU Maggiore della Carità di Novara, la dottoressa Giuseppina Gambaro - Presidente LILT Novara onlus, il prof Colombo e la dottoressa Gironi, oltre a Stefano Stroli, promotore Evento "Time for F".

mo.c.


NOVARA - S’intitola “Salviamoci la pelle” il progetto reso possibile grazie alla collaborazione tra Lilt Novara e la Struttura Complessa di Dermatologia dell’AOU “Maggiore della Carità di Novara”, diretta dal professor Enrico Colombo.

Il progetto, finanziato in parte anche dal ricavato dell’evento “Time x F”, straordinario concerto a più di cento voci tenutosi al Teatro Coccia il 5 febbraio 2014 in memoria del giovane Fabio Stroili, prevede una sinergia tra i due enti nella prevenzione primaria e secondaria dei tumori della pelle e il conferimento di una borsa di studio ad uno specialista dermatologo, dedicata alla diagnosi precoce del melanoma e all’analisi della popolazione a rischio del nostro territorio. 

In particolare, una delle azioni previste è la diffusione di materiale informativo riguardante gli  atteggiamenti a rischio e i possibili comportamenti da attuare per ridurre il rischio di sviluppare il melanoma; invitando la cittadinanza a sottoporsi a visite dermatologiche di prevenzione. In merito a questo sarà prevista una proficua collaborazione tra gli ambulatori della sede Lilt di via Pietro Micca 55 a Novara e saranno attivati ambulatori Lilt all’interno della struttura ospedaliera, per l’esecuzione di visite dermatologiche per la prevenzione del melanoma.

Il progetto s’inserisce nell’ambito della convenzione esistente tra Lilt Novara e Azienda Ospedaliera “Maggiore della Carità”, volta alla prevenzione oncologica e con il coinvolgimento delle Istituzioni Locali, Università, Ordine dei Medici, Medici di Medicina Generale e naturalmente,  medici e volontari Lilt. L'ingresso è gratuito.

Il progetto sarà presentato pubblicamente giovedì 25 giugno alle 20,45 al Piccolo Coccia di piazza Martiri. Al termine, il professor Enrico Colombo e la dottoressa Laura Cristina Gironi terranno una breve conferenza divulgativa sul tema della prevenzione del melanoma. Durante l’incontro verrà proiettato un breve filmato tratto dall’evento “Time for F” ed eseguiti alcuni brani del concerto col cui ricavato è finanziato il progetto. Interverranno il dottor Mario Minola - Direttore Generale AOU Maggiore della Carità di Novara, la dottoressa Giuseppina Gambaro - Presidente LILT Novara onlus, il prof Colombo e la dottoressa Gironi, oltre a Stefano Stroli, promotore Evento "Time for F".

mo.c.