L’Università del Piemonte Orientale inaugura l’anno accademico

L’Università del Piemonte Orientale inaugura l’anno accademico
21 Gennaio 2015 ore 15:05

NOVARA – L’Università del Piemonte Orientale si prepara a inaugurare il suo XVII anno accademico; la cerimonia avverrà venerdì 6 febbraio, alle ore 10:30, al Teatro Civico di Vercelli, secondo una tradizione ormai radicata.

“L’Inaugurazione dell’Anno accademico è l’evento nel quale l’Ateneo si presenta a tutto il suo territorio di riferimento e ai suoi rappresentanti – spiegano i responsabili – anche per questo motivo l’ospite d’onore di quest’anno sarà il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino (nella foto), la cui presenza sottolinea il ruolo sempre più rilevante che l’Upo ha ormai assunto in questi anni come punto di riferimento per giovani e famiglie del Piemonte orientale”.

NOVARA – L’Università del Piemonte Orientale si prepara a inaugurare il suo XVII anno accademico; la cerimonia avverrà venerdì 6 febbraio, alle ore 10:30, al Teatro Civico di Vercelli, secondo una tradizione ormai radicata.

“L’Inaugurazione dell’Anno accademico è l’evento nel quale l’Ateneo si presenta a tutto il suo territorio di riferimento e ai suoi rappresentanti – spiegano i responsabili – anche per questo motivo l’ospite d’onore di quest’anno sarà il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino (nella foto), la cui presenza sottolinea il ruolo sempre più rilevante che l’Upo ha ormai assunto in questi anni come punto di riferimento per giovani e famiglie del Piemonte orientale”.

Il programma della cerimonia prevede l’intervento in apertura del rettore Cesare Emanuel, cui seguiranno le relazioni del direttore generale Giorgio Donna, del rappresentante degli studenti Matteo Vargiolu e la prolusione di Vito Rubino, ricercatore di Diritto dell’Unione europea presso il Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali di Alessandria, intitolata “Made in Italy e italian sounding. Identità culturale e tutela dell’origine dei prodotti enogastronomici”.

La seconda parte della giornata sarà dedicata alle premiazioni, con la consegna dei riconoscimenti per i migliori laureati, i migliori studenti atleti e i premi speciali a ex studenti, docenti e ricercatori.

A scandire i momenti più salienti dell’evento saranno le musiche del Coro e Orchestra dell’Università del Piemonte Orientale; a Barbara Gallo e Paolo Pomati, responsabile della Comunicazione dell’Ateneo, il compito di presentare la cerimonia.

v.s.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità