Maratona radiofonica per la lotta ai tumori: obiettivi raggiunti

Maratona radiofonica per la lotta ai tumori: obiettivi raggiunti
Altro 03 Febbraio 2015 ore 20:35

NOVARA - Sono stati raccolti 1.640 euro, quasi il doppio rispetto allo scorso anno, che andranno tutti a sostegno delle attività della sede novarese di Anvolt: questo il risultato della “48 ore per la lotta ai tumori”, la maratona radiofonica di Sms Radio in diretta dalle vetrine dell’associazione in via Marconi angolo via Gnifetti dalle 19 di venerdì 30 gennaio alla stessa ora di domenica 1 febbraio. I soldi sono stati raccolti sia con le aste dei cinque pacchi regalo che contenevano libri, quadri, cene al ristorante, abbonamenti in palestra, maglie firmate dai giocatori del Novara Calcio e dell’Igor Novara, sia con le offerte lasciate da coloro che, numerosi, sono venuti di persona nella sede Anvolt durante la diretta.

NOVARA - Sono stati raccolti 1.640 euro, quasi il doppio rispetto allo scorso anno, che andranno tutti a sostegno delle attività della sede novarese di Anvolt: questo il risultato della “48 ore per la lotta ai tumori”, la maratona radiofonica di Sms Radio in diretta dalle vetrine dell’associazione in via Marconi angolo via Gnifetti dalle 19 di venerdì 30 gennaio alla stessa ora di domenica 1 febbraio. I soldi sono stati raccolti sia con le aste dei cinque pacchi regalo che contenevano libri, quadri, cene al ristorante, abbonamenti in palestra, maglie firmate dai giocatori del Novara Calcio e dell’Igor Novara, sia con le offerte lasciate da coloro che, numerosi, sono venuti di persona nella sede Anvolt durante la diretta.

La risposta dei novaresi a questo tipo di iniziativa, insolita per la città, è stata molto positiva: in tanti hanno seguito la trasmissione e si può dire che anche l’obiettivo di sensibilizzare e informare sui tumori e l’importanza della prevenzione è stato raggiunto.

Ad avvicendarsi nella conduzione dj Clò e gli altri 10 dj di Sms Radio: “Gli interventi più importanti sono stati quelli dei medici – ci hanno spiegato i responsabili capitanati dalla presidente dell’Anvolt novarese Stefania Civalleri – Come il dottor Favro, specializzato in urologia che ha risposto alle domande di alcuni ragazzi, il cardiochirurgo dottor Cerin o ancora uno pneumologo, un intervento non programmato ma che abbiamo inserito perché abbiamo avuto richieste di chiarimenti sul tumore al polmone dagli ascoltatori”. Non sono mancati i momenti divertenti come quelli con lo scrittore/attore Alessandro Barbaglia, la musica dal vivo con gli Edison che hanno chiuso la diretta domenica sera, gli sportivi come i ragazzi della Novara Nuoto che hanno anche regalato per l’asta una maglia firmata da Domenico Fioravanti. E poi collegamenti con le sedi Anvolt in tutta Italia e con le sedi di Sms Radio in giro per il mondo. 

Ricordiamo che Anvolt, Associazione nazionale volontari lotta contro i tumori, è a disposizione di coloro che malati di tumore hanno bisogno di assistenza; importante anche l’attività dell’ambulatorio che consente di sottoporsi a visite di controllo a offerta libera e senza impegnativa medica. Per informazioni e prenotazioni tel. 0321 30220.

Valentina Sarmenghi