L'uomo aveva già mostrato atteggiamenti aggressivi

Non trova la cena pronta e dà di matto, minaccia di morte la compagna e quasi le trancia un orecchio, arrestato

L’uomo, un 50enne di Biella, ora si trova in carcere.

Non trova la cena pronta e dà di matto, minaccia di morte la compagna e quasi le trancia un orecchio, arrestato
28 Ottobre 2020 ore 07:20

Litiga con la compagna e le lancia un bicchiere in testa, arrestato. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiela.it

Non trova la cena pronta e dà di matto

E’ accaduto nel pomeriggio di sabato scorso ad Andoro Micca. L’uomo era tornato dal lavoro e non aveva trovato la cena pronta così ha cominciato a prendersela con la fidanzata facendo nascere un’accesa discussione.

I due stavano cercando di ricostruire il loro rapporto

Non era la prima lite che i due affrontavano e proprio per questo la loro relazione era finita per qualche tempo, ma nell’ultimo periodo volevano provare a ricostruire il loro rapporto anche se i presupposti non erano dei migliori.

L’uomo aveva già mostrato atteggiamenti aggressivi

L’uomo in passato aveva già mostrato atteggiamenti aggressivi, urlando e perdendo la pazienza per cose futili. Complice magari qualche bicchiere di troppo era capitato anche che rompesse qualche oggetto in casa, come nell’ultima lite a causa della cena non pronta in tavola. Al culmine del litigio, durato fino a tarda notte, dopo averla più volte minacciata di morte le ha lanciato un bicchiere di vetro che l’ha colpita ad un orecchio. I frammenti di vetro del bicchiere, che si è rotto nell’urto, le hanno reciso parte del padiglione auricolare.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità