Altro

Novaresi premiati a Expo dalla Thailandia

Novaresi premiati a Expo dalla Thailandia
Altro 15 Ottobre 2015 ore 18:13

MILANO - Il Padiglione della Thailandia a Expo 2015 ha raggiunto due milioni di visitatori. Marcello Paragoni e Alice Godio, entrambi novaresi di 17 anni, sono stati accolti da quella che ormai è una certezza: il sorriso del popolo thailandese. 
“Congratulazioni al Padiglione della Thailandia che oggi ha raggiunto il traguardo dei due milioni di visitatori oggi e complimenti a tutto lo staff”, queste le parole con le quali il Ministro dell’Agricolura, il Gen. Chatchai Sarikalya, ha sottolineato il grande apprezzamento del Padiglione all’Esposizione Universale. 

MILANO - Il Padiglione della Thailandia a Expo 2015 ha raggiunto due milioni di visitatori. Marcello Paragoni e Alice Godio, entrambi novaresi di 17 anni, sono stati accolti da quella che ormai è una certezza: il sorriso del popolo thailandese. 
“Congratulazioni al Padiglione della Thailandia che oggi ha raggiunto il traguardo dei due milioni di visitatori oggi e complimenti a tutto lo staff”, queste le parole con le quali il Ministro dell’Agricolura, il Gen. Chatchai Sarikalya, ha sottolineato il grande apprezzamento del Padiglione all’Esposizione Universale. 

Non tutti i padiglioni possono contare su questi numeri e la Thailandia per ringraziare il successo, possibile solo grazie ai visitatori che hanno scelto di recarsi al padiglione, ha deciso di premiare Marcello e Alice concedendo loro un premio speciale: una spesa dal valore di 500 euro presso il Supermarket del Futuro. Questo è in fondo quello che rende i thailandesi unici, motivati da quella che loro definiscono la Thainess, riassumibile in due semplici gesti il Sorriso e Wai (il congiungimento delle mani) parte fondamentale della millenaria tradizione di ospitalità che caratterizza questo straordinario popolo. 

Un successo straordinario  quindi per la Thailandia che è alla costante ricerca di soluzioni per risolvere la crisi alimentare globale. Non è un caso, infatti, che il tema scelto per la partecipazione a Expo 2015 sia "Nutrire e Affascinare il mondo", la Thailandia è il primo esportatore mondiale di cereali come riso e manioca, e l’agricoltura non è un semplicemente business ma soprattutto una delle basi della loro identità culturale. Sia la struttura sia l’interno del Padiglioni riconducono alla vita agricola: il Ngob, il cappello dei contadini; il Naga, il serpente reale protettore delle acque e la Pagoda e la risaia piantata ad inizio Esposizione, sono i simboli che più rappresentano il Paese. 

La Thailandia accoglie i visitatori di Expo 2015 con spettacoli unici, come le danze tradizionali e le innumerevoli performance che trasformano la visita al Padiglione in un’esperienza indimenticabile. A rendere speciale il Padiglione Thailandese è anche il legame con l’Italia, un sorriso che dura da 147 anni e che ha reso i due paesi amici e non solo partner commerciali.