Altro

Nuovi alberi per Baluardo Lamarmora

Nuovi alberi per Baluardo Lamarmora
Altro 22 Dicembre 2015 ore 08:15

NOVARA - Nuove piante per Baluardo Lamarmora: tra il 28 e il 30 dicembre infatti saranno messi a dimora 26 frassini (per la precisione appartenenti alla specie Fraxinus excelsior) là dove una volta sorgeva il filare di alberi, abbattuti a causa di un focolaio di malattia denominata Cancro Colorato del Platano. Un intervento obbligatorio che si è ripetuto anche in altre zone della città.
L'amministrazione ha deciso quindi di ripristinare l’antico viale piantando i nuovi alberi, ma cambiando specie, scegliendone una maggiormente resistente alle patologie e di lunga durata. Si è optato per una specie autoctona che verrà posizionata con un sesto adeguato negli ultimi giorni del 2015, se il tempo rimarrà clemente.
Gli alberi oggi sono già a Novara (nella foto)  in attesa di trovare il loro definitivo posto sul viale. «Novara ha una dotazione consistente di verde pubblico - commenta il sindaco Andrea Ballarè - oltre 73 metri quadrati per abitante, che la colloca al dodicesimo posto in Italia. Ogni intervento di miglioramento o di ripristino di questo patrimonio ha quindi grande valore e rappresenta un ulteriore importante investimento sul futuro».

v.s.

NOVARA - Nuove piante per Baluardo Lamarmora: tra il 28 e il 30 dicembre infatti saranno messi a dimora 26 frassini (per la precisione appartenenti alla specie Fraxinus excelsior) là dove una volta sorgeva il filare di alberi, abbattuti a causa di un focolaio di malattia denominata Cancro Colorato del Platano. Un intervento obbligatorio che si è ripetuto anche in altre zone della città.
L'amministrazione ha deciso quindi di ripristinare l’antico viale piantando i nuovi alberi, ma cambiando specie, scegliendone una maggiormente resistente alle patologie e di lunga durata. Si è optato per una specie autoctona che verrà posizionata con un sesto adeguato negli ultimi giorni del 2015, se il tempo rimarrà clemente.
Gli alberi oggi sono già a Novara (nella foto)  in attesa di trovare il loro definitivo posto sul viale. «Novara ha una dotazione consistente di verde pubblico - commenta il sindaco Andrea Ballarè - oltre 73 metri quadrati per abitante, che la colloca al dodicesimo posto in Italia. Ogni intervento di miglioramento o di ripristino di questo patrimonio ha quindi grande valore e rappresenta un ulteriore importante investimento sul futuro».

v.s.