“Open days" allo Sportello Lavoro dell'istituto Omar a Novara

“Open days" allo Sportello Lavoro dell'istituto Omar a Novara
Altro 27 Settembre 2015 ore 09:39

NOVARA - Quattro giorni di iniziative a Novara, dal 29 settembre al 2 ottobre: lo sportello informativo per il lavoro presso l’Istituto tecnico Omar apre le porte per far conoscere ai giovani e alle imprese i servizi per il lavoro, per promuovere l’occupazione giovanile nell’ambito del “Piano Garanzia Giovani”. Gli Open Days vogliono promuovere una rete di servizi che si rivolge alle persone e alle imprese cercando forme di coinvolgimento utili a migliorare la conoscenza dell’offerta dei servizi per il lavoro e delle politiche attive. Tra gli obiettivi si intende sviluppare la ricerca attiva del lavoro da parte dei giovani, aumentare la loro consapevolezza nelle capacità o possibilità di essere parte attiva nella costruzione del proprio futuro, informare sulle opportunità offerte dal Piano Garanzia Giovani, orientare verso i servizi offerti on-line e quelli face-to-face. 
«In questo periodo dell’anno – spiega il sindaco Andrea Ballarè – si susseguiranno diverse iniziative mirate a favorire le opportunità di occupazione dei giovani, attraverso la formazione, la consulenza e l’orientamento. Il lavoro, ed il lavoro dei giovani in primo luogo, è una priorità per noi, alla quale dedichiamo il massimo di energie, sia impegnandoci per creare le condizioni per lo sviluppo di iniziative imprenditoriali che possano offrire lavoro, sia proponendo e sostenendo progetti che orientino i ragazzi sulla strada giusta nella costruzione del loro futuro».  
«La Regione Piemonte - dichiara l’assessore al Lavoro, Istruzione e Formazione, Gianna Pentenero - si è attivata per prima a livello nazionale per dare avvio al Piano Garanzia Giovani realizzando nel tempo diverse azioni innovative. In questa direzione oggi lanciamo per la prima volta l’iniziativa degli “Open Days per i Servizi al lavoro”, con le edizioni locali di IoLavoro su tutto il territorio regionale e soprattutto con l’apertura ai giovani degli sportelli per il lavoro pubblici e privati, che grazie a un impegno che dura da anni sono diffusi capillarmente sul nostro territorio. In questo modo speriamo che sempre più giovani possano trovare una risposta alla loro domanda di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro, per loro particolarmente difficile, come ci mostrano i dati sulla disoccupazione. Obiettivo è anche intercettare i cosiddetti Neet, coloro che non cercano lavoro e hanno abbandonato gli studi». 
Questo il programma degli Open Days all’Omar: martedì 29 settembre alle 9 apertura e registrazione, alle 10 saluti istituzionali  e presentazione Garanzia Giovani, Servizio civile Garanzia Giovani, Net4Job e corsi IFTS, dalle 11 alle 13 workshop incontro con aziende del settore Industriale, dalle 14.30 alle 17 Workshop ToolBox, Disponibilità orientamento "il sogno lavorativo". Inoltre per tutta la giornata orientamento e registrazioni appuntamenti colloqui individuali e colloqui individuali. 
Mercoledì 30 settembre stesso programma con la differenza che il workshop d'incontro con le aziende riguarderà il settore Comunicazione, Informatica, Marketing. 
Giovedì 1 ottobre alle 9 registrazioni e alle 10 presentazione Garanzia Giovani, Servizio civile Garanzia Giovani, Net4Job e corsi IFTS; dalle 10.30 alle 12 workshop "Voglia di Europa", con le proposte targate Unione europea, dalle 12 alle 13 presentazione "Net 4 Neet". Poi ancora dalle 14.30 alle 17 Workshop ToolBox, Disponibilità orientamento "il sogno lavorativo". Inoltre per tutta la giornata orientamento e registrazioni appuntamenti colloqui individuali e colloqui individuali. 
Venerdì 2 ottobre stesso programma dei primi due giorni con il workshop con le aziende del settore industriale e turistico, alberghiero e artistico. 
Per altre informazioni www.garanziagiovanipiemonte.it

NOVARA - Quattro giorni di iniziative a Novara, dal 29 settembre al 2 ottobre: lo sportello informativo per il lavoro presso l’Istituto tecnico Omar apre le porte per far conoscere ai giovani e alle imprese i servizi per il lavoro, per promuovere l’occupazione giovanile nell’ambito del “Piano Garanzia Giovani”. Gli Open Days vogliono promuovere una rete di servizi che si rivolge alle persone e alle imprese cercando forme di coinvolgimento utili a migliorare la conoscenza dell’offerta dei servizi per il lavoro e delle politiche attive. Tra gli obiettivi si intende sviluppare la ricerca attiva del lavoro da parte dei giovani, aumentare la loro consapevolezza nelle capacità o possibilità di essere parte attiva nella costruzione del proprio futuro, informare sulle opportunità offerte dal Piano Garanzia Giovani, orientare verso i servizi offerti on-line e quelli face-to-face. 
«In questo periodo dell’anno – spiega il sindaco Andrea Ballarè – si susseguiranno diverse iniziative mirate a favorire le opportunità di occupazione dei giovani, attraverso la formazione, la consulenza e l’orientamento. Il lavoro, ed il lavoro dei giovani in primo luogo, è una priorità per noi, alla quale dedichiamo il massimo di energie, sia impegnandoci per creare le condizioni per lo sviluppo di iniziative imprenditoriali che possano offrire lavoro, sia proponendo e sostenendo progetti che orientino i ragazzi sulla strada giusta nella costruzione del loro futuro».  
«La Regione Piemonte - dichiara l’assessore al Lavoro, Istruzione e Formazione, Gianna Pentenero - si è attivata per prima a livello nazionale per dare avvio al Piano Garanzia Giovani realizzando nel tempo diverse azioni innovative. In questa direzione oggi lanciamo per la prima volta l’iniziativa degli “Open Days per i Servizi al lavoro”, con le edizioni locali di IoLavoro su tutto il territorio regionale e soprattutto con l’apertura ai giovani degli sportelli per il lavoro pubblici e privati, che grazie a un impegno che dura da anni sono diffusi capillarmente sul nostro territorio. In questo modo speriamo che sempre più giovani possano trovare una risposta alla loro domanda di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro, per loro particolarmente difficile, come ci mostrano i dati sulla disoccupazione. Obiettivo è anche intercettare i cosiddetti Neet, coloro che non cercano lavoro e hanno abbandonato gli studi». 
Questo il programma degli Open Days all’Omar: martedì 29 settembre alle 9 apertura e registrazione, alle 10 saluti istituzionali  e presentazione Garanzia Giovani, Servizio civile Garanzia Giovani, Net4Job e corsi IFTS, dalle 11 alle 13 workshop incontro con aziende del settore Industriale, dalle 14.30 alle 17 Workshop ToolBox, Disponibilità orientamento "il sogno lavorativo". Inoltre per tutta la giornata orientamento e registrazioni appuntamenti colloqui individuali e colloqui individuali. 
Mercoledì 30 settembre stesso programma con la differenza che il workshop d'incontro con le aziende riguarderà il settore Comunicazione, Informatica, Marketing. 
Giovedì 1 ottobre alle 9 registrazioni e alle 10 presentazione Garanzia Giovani, Servizio civile Garanzia Giovani, Net4Job e corsi IFTS; dalle 10.30 alle 12 workshop "Voglia di Europa", con le proposte targate Unione europea, dalle 12 alle 13 presentazione "Net 4 Neet". Poi ancora dalle 14.30 alle 17 Workshop ToolBox, Disponibilità orientamento "il sogno lavorativo". Inoltre per tutta la giornata orientamento e registrazioni appuntamenti colloqui individuali e colloqui individuali. 
Venerdì 2 ottobre stesso programma dei primi due giorni con il workshop con le aziende del settore industriale e turistico, alberghiero e artistico. 
Per altre informazioni www.garanziagiovanipiemonte.it

v.s.