Ottima riuscita per l’evento “Suno in tavola”

Ottima riuscita per l’evento “Suno in tavola”
Altro 13 Luglio 2015 ore 08:58

NOVARA - Produttori di vino e birra artigianale, ma anche spazio a salumi (con gli immancabili e prelibati salame della duja e fidighina, ma anche l’apprezzatissima bresaola), formaggi, pane, miele, dolci e tante altre squisitezze del nostro territorio, in particolare di Suno. E’ quanto è stato ospitato venerdì e sabato nel cortile del Broletto. Occasione, la kermesse “Suno in tavola”, inserita nell’ambito di Fuori Expo 2015 e promossa da Atl di Novara, Comune di Novara e Comune di Suno con la Provincia.

Due giorni in cui il cortile di uno dei maggiori monumenti novaresi è stato letteralmente trasformato in un vero e proprio paesaggio bucolico, con molte caratteristiche della vita contadina, dalle balle di fieno a un percorso con un tappeto verde. Una manifestazione presa d’assalto dai novaresi, in particolare al mattino e poi nel tardo pomeriggio-serata, quando le temperature si sono fatte più fresche.

Presenti ben quattro produttori di vino e un produttore di birra artigianale, tutti rigorosamente “Made in Suno”.

A fare tappa all’iniziativa anche la presidente dell’Atl, Maria Rosa Fagnoni, il sindaco di Suno, Nino Cupia, l’assessore al Commercio del Comune di Novara, Sara Paladini, il sindaco Andrea Ballarè e il consigliere con delega al Turismo della Provincia, Giuseppe Cremona. Non c’è stato uno stand che non sia stato ‘accerchiato’ dai visitatori, per acquistare i prodotti o anche chiedere semplici informazioni sulla produzione di una o dell’altra golosità o eventuali ricette. Due giornate, dunque, per assaggiare e degustare le eccellenze del nostro territorio.

Grande successo, dunque, per tutta la kermesse. Tra i momenti più riusciti, la merenda “La rossa e la mortadella”, mix di birra locale e salume tipico. Tra i tanti appuntamenti, showcooking del ristorante “Lè Ris”, ma anche le giocolerie degli artisti della “DimiDimitri”, che hanno animato l’evento.

Monica Curino


NOVARA - Produttori di vino e birra artigianale, ma anche spazio a salumi (con gli immancabili e prelibati salame della duja e fidighina, ma anche l’apprezzatissima bresaola), formaggi, pane, miele, dolci e tante altre squisitezze del nostro territorio, in particolare di Suno. E’ quanto è stato ospitato venerdì e sabato nel cortile del Broletto. Occasione, la kermesse “Suno in tavola”, inserita nell’ambito di Fuori Expo 2015 e promossa da Atl di Novara, Comune di Novara e Comune di Suno con la Provincia.

Due giorni in cui il cortile di uno dei maggiori monumenti novaresi è stato letteralmente trasformato in un vero e proprio paesaggio bucolico, con molte caratteristiche della vita contadina, dalle balle di fieno a un percorso con un tappeto verde. Una manifestazione presa d’assalto dai novaresi, in particolare al mattino e poi nel tardo pomeriggio-serata, quando le temperature si sono fatte più fresche.

Presenti ben quattro produttori di vino e un produttore di birra artigianale, tutti rigorosamente “Made in Suno”.

A fare tappa all’iniziativa anche la presidente dell’Atl, Maria Rosa Fagnoni, il sindaco di Suno, Nino Cupia, l’assessore al Commercio del Comune di Novara, Sara Paladini, il sindaco Andrea Ballarè e il consigliere con delega al Turismo della Provincia, Giuseppe Cremona. Non c’è stato uno stand che non sia stato ‘accerchiato’ dai visitatori, per acquistare i prodotti o anche chiedere semplici informazioni sulla produzione di una o dell’altra golosità o eventuali ricette. Due giornate, dunque, per assaggiare e degustare le eccellenze del nostro territorio.

Grande successo, dunque, per tutta la kermesse. Tra i momenti più riusciti, la merenda “La rossa e la mortadella”, mix di birra locale e salume tipico. Tra i tanti appuntamenti, showcooking del ristorante “Lè Ris”, ma anche le giocolerie degli artisti della “DimiDimitri”, che hanno animato l’evento.

>>> clicca per vedere le immagini 

Monica Curino