«”Pedibus” fa bene alla salute»

«”Pedibus” fa bene alla salute»
Altro 10 Ottobre 2015 ore 08:28

NOVARA - C’è anche il Comune di Novara tra gli aderenti alla “Giornata mondiale del Camminare” promossa dall’ente di promozione sociale Federtrek per domani, domenica 11 ottobre. 

Come si legge sul sito dell’iniziativa, i Comuni sono chiamati a segnalare le attività che pensano di organizzare per la Giornata e nella settimana precedente. Novara ha scelto il riavvio del servizio “Pedibus” per le scuole primarie “Rigutini” (si è già partiti con 50-60 alunni)  e “Levi” dove si cercano ancora i volontari che accompagnino i piccoli a scuola a piedi: «”Pedibus” fa bene alla salute,  evita di avere decine di auto fuori dalle scuole che portano inquinamento e pericoli - ha detto l’assessore all’Istruzione del Comune di Novara, Margherita Patti, in conferenza stampa a Palazzo Cabrino - Il progetto è partito nel 2013 dalla primaria di Lumellogno: servono risorse per rendere più sicuri ed adeguati i percorsi casa-scuola e genitori (o volontari) disponibili ad accompagnare i bambini. Per reperire fondi abbiamo aderito al progetto ambientale  “BeCoop”».Come spiegato da Danilo Biscaro, responsabile di zona Area Politiche Sociali Novacoop, «i clienti potranno devolvere fino al 27 aprile 2016 i loro punti spesa il cui valore sarà raddoppiato da Coop. Anche le sezioni Soci organizzeranno attività ed eventi per sostenere il progetto». 

Il Comune intanto ha già messo a punto i primi interventi: «A giorni interverremo sulla segnaletica nella zona della “Rigutini” ,Via Balossini e Via Della Riotta - ha anticipato l’assessore comunale alla Mobilità, Giulio Rigotti - Nei prossimi mesi, sempre lì, pensiamo ad opere più strutturali a livello di arredo urbano e di agire anche su alcune direttrici nei pressi della scuola “Levi”».  Alla conferenza stampa sono intervenute anche le professoresse Clara Cregno, dirigente scolastico dell’I.C. “Bellini” di cui la“Rigutini” fa parte, e Federica Biavaschi docente della ”Levi”.

Filippo Bezio

NOVARA - C’è anche il Comune di Novara tra gli aderenti alla “Giornata mondiale del Camminare” promossa dall’ente di promozione sociale Federtrek per domani, domenica 11 ottobre. 

Come si legge sul sito dell’iniziativa, i Comuni sono chiamati a segnalare le attività che pensano di organizzare per la Giornata e nella settimana precedente. Novara ha scelto il riavvio del servizio “Pedibus” per le scuole primarie “Rigutini” (si è già partiti con 50-60 alunni)  e “Levi” dove si cercano ancora i volontari che accompagnino i piccoli a scuola a piedi: «”Pedibus” fa bene alla salute,  evita di avere decine di auto fuori dalle scuole che portano inquinamento e pericoli - ha detto l’assessore all’Istruzione del Comune di Novara, Margherita Patti, in conferenza stampa a Palazzo Cabrino - Il progetto è partito nel 2013 dalla primaria di Lumellogno: servono risorse per rendere più sicuri ed adeguati i percorsi casa-scuola e genitori (o volontari) disponibili ad accompagnare i bambini. Per reperire fondi abbiamo aderito al progetto ambientale  “BeCoop”».Come spiegato da Danilo Biscaro, responsabile di zona Area Politiche Sociali Novacoop, «i clienti potranno devolvere fino al 27 aprile 2016 i loro punti spesa il cui valore sarà raddoppiato da Coop. Anche le sezioni Soci organizzeranno attività ed eventi per sostenere il progetto». 

Il Comune intanto ha già messo a punto i primi interventi: «A giorni interverremo sulla segnaletica nella zona della “Rigutini” ,Via Balossini e Via Della Riotta - ha anticipato l’assessore comunale alla Mobilità, Giulio Rigotti - Nei prossimi mesi, sempre lì, pensiamo ad opere più strutturali a livello di arredo urbano e di agire anche su alcune direttrici nei pressi della scuola “Levi”».  Alla conferenza stampa sono intervenute anche le professoresse Clara Cregno, dirigente scolastico dell’I.C. “Bellini” di cui la“Rigutini” fa parte, e Federica Biavaschi docente della ”Levi”.

Filippo Bezio