Altro

Per i non più giovani tornano l’“Estate Insieme” e il Centro Nuovo Archimede a S. Agabio

Per i non più giovani tornano l’“Estate Insieme” e il Centro Nuovo Archimede a S. Agabio
Altro Novara, 29 Luglio 2016 ore 14:53

NOVARA, «Pur nelle ristrettezze e con lo scarso tempo a disposizione, a seguito delle elezioni, riusciamo a fornire un servizio molto importante per la popolazione anziana di Novara. Anche quest’anno, infatti, torna l’“Estate Insieme” negli spazi dell’ex Donnino di corso Risorgimento, a Vignale. Non solo. Riusciamo anche a implementare un servizio già esistente a S. Agabio, alla Pinetina Alessia, anche in quest’occasione a disposizione dei meno giovani di tutta la città. Si può dire in qualche modo che ‘raddoppiamo’».Così il sindaco Alessandro Canelli ha presentato la nuova edizione dell’“Estate Insieme”, appuntamento immancabile dell’estate novarese e che, quest’anno, sembrava a rischio. Con lui, a presentare le due iniziative, l’assessore alle Politiche sociali, Emilio Iodice, e i rappresentanti delle due realtà che mandano avanti il centro all’ex Donnino e alla Pinetina Alessia di via Cervina 6. Per il Centro Amicizia Sempre Giovani, che gestisce la struttura di Vignale, Ugo Guida, per il Centro d’Incontro Nuovo Archimede e l’associazione culturale I Ranat da Sant’Agabi, invece, Elio Luini e Mario Di Mascio. «Noi – hanno spiegato Luini e Di Mascio – abbiamo aperto già da qualche settimana, nel week end del 16 e 17 luglio. Siamo alla quinta edizione del Centro, che è iniziato nell’ambito del progetto “Oltre la ferrovia …. Quelli di S. Agabio”, iniziativa triennale realizzata con la parrocchia e altre associazioni. L’affluenza è già alta. In questi anni abbiamo sempre aperto il sabato e la domenica. Ora, con agosto e sino al 4 settembre, saremo aperti dal venerdì alla domenica, sempre al pomeriggio. Dalle 14 alle 18,30». Aprirà i battenti, invece, sabato 30 luglio, alle 11, l’“Estate Insieme” in corso Risorgimento. «Come ogni anno – ha spiegato Guida – saremo aperti tutti i giorni, dalle 9 alle 19. Offriremo musica, un po’ di fresco, pranzo tutti insieme, pomeriggi danzanti, tornei di carte. Il 14 agosto faremo anche i fuochi d’artificio. Stiamo studiando ancora adesso altre iniziative per i nostri ospiti».mo.c.
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 30 luglio

NOVARA, «Pur nelle ristrettezze e con lo scarso tempo a disposizione, a seguito delle elezioni, riusciamo a fornire un servizio molto importante per la popolazione anziana di Novara. Anche quest’anno, infatti, torna l’“Estate Insieme” negli spazi dell’ex Donnino di corso Risorgimento, a Vignale. Non solo. Riusciamo anche a implementare un servizio già esistente a S. Agabio, alla Pinetina Alessia, anche in quest’occasione a disposizione dei meno giovani di tutta la città. Si può dire in qualche modo che ‘raddoppiamo’».Così il sindaco Alessandro Canelli ha presentato la nuova edizione dell’“Estate Insieme”, appuntamento immancabile dell’estate novarese e che, quest’anno, sembrava a rischio. Con lui, a presentare le due iniziative, l’assessore alle Politiche sociali, Emilio Iodice, e i rappresentanti delle due realtà che mandano avanti il centro all’ex Donnino e alla Pinetina Alessia di via Cervina 6. Per il Centro Amicizia Sempre Giovani, che gestisce la struttura di Vignale, Ugo Guida, per il Centro d’Incontro Nuovo Archimede e l’associazione culturale I Ranat da Sant’Agabi, invece, Elio Luini e Mario Di Mascio. «Noi – hanno spiegato Luini e Di Mascio – abbiamo aperto già da qualche settimana, nel week end del 16 e 17 luglio. Siamo alla quinta edizione del Centro, che è iniziato nell’ambito del progetto “Oltre la ferrovia …. Quelli di S. Agabio”, iniziativa triennale realizzata con la parrocchia e altre associazioni. L’affluenza è già alta. In questi anni abbiamo sempre aperto il sabato e la domenica. Ora, con agosto e sino al 4 settembre, saremo aperti dal venerdì alla domenica, sempre al pomeriggio. Dalle 14 alle 18,30». Aprirà i battenti, invece, sabato 30 luglio, alle 11, l’“Estate Insieme” in corso Risorgimento. «Come ogni anno – ha spiegato Guida – saremo aperti tutti i giorni, dalle 9 alle 19. Offriremo musica, un po’ di fresco, pranzo tutti insieme, pomeriggi danzanti, tornei di carte. Il 14 agosto faremo anche i fuochi d’artificio. Stiamo studiando ancora adesso altre iniziative per i nostri ospiti».mo.c.
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 30 luglio

Seguici sui nostri canali