Menu
Cerca
Volontariato

Presentato il calendario dell’antincendi boschivi di Invorio

Il 10 gennaio si celebrerà in paese San Defendente.

Presentato il calendario dell’antincendi boschivi di Invorio
Altro Alto Novarese, 05 Gennaio 2021 ore 09:56

A Invorio il gruppo Aib ha presentato il calendario 2021 alla popolazione.

Presentato il calendario del gruppo Antincendi boschivi di Invorio per il 2021

L’Aib (Anti incendi boschivi) ha presentato alla cittadinanza il calendario 2021. Grazie alla donazione di una nota azienda invoriese il gruppo, guidato dal caposquadra Alfonso Curella, ha mostrato immagini legate all’operatività del sevizio pubblico in situazioni emergenziali. «Lo scopo è ancora ricordare di aiutare la nostra squadra con il 5 per 1000 – commenta Curella – questa esperienza viene fatta per il terzo anno, non abbiamo pensato di avvalerci di un fotografo, preferivamo foto scattate da noi per dare la maggiore veridicità possibile. Si sta valutando come impostare le prossime celebrazioni per San Defendente, che si svolgeranno domenica 10 gennaio 2021 pur con tutte le limitazioni imposte dal Covid-19. Ci sarà una messa all’aperto con la benedizione degli automezzi e dei volontari dal parroco don Marco Annovazzi. Con lui abbiamo di recente svolto una riunione organizzativa: San Defendente è un momento davvero importante del nostro anno, perché è il protettore che difende il bosco dal fuoco e dai lupi. Sarà un’occasione in cui mettere in relazione i nostri valori e iniziare con slancio l’anno nuovo. La gente ha voglia e bisogno di ripartire. Nell’ingente nevicata di venerdì 4 dicembre i ragazzi hanno faticato parecchio, la popolazione va molto nei boschi e ci segnala piante pericolanti. Gli interventi ci sono stati anche nei giorni successivi e ci fa piacere che la natura sia frequentata e quindi viva. Durante i lockdown molti si sono accorti del valore rasserenante di prati e boschi: che la gente si renda conto anche del valore fondamentale dei volontari. Ci hanno poi segnalato la zona tra il Monte Barro e Ameno, disastrosa dopo l’ultima nevicata e i problemi nel primo fine settimana di ottobre: interverremo. Inoltre è arrivata comunicazione di un contributo straordinario dalla nuova Amministrazione comunale per supportare le attività svolte quest’anno».