Proclamato a Novara il lutto cittadino

Proclamato a Novara il lutto cittadino
Altro 19 Marzo 2015 ore 21:13

NOVARA - Il sindaco di Novara, Andrea Ballarè ha firmato oggi pomeriggio l'ordinanza che indice per la giornata di oggi e di domani il lutto cittadino per la morte di Francesco Caldara, vittima dell'attentato terroristico di ieri a Tunisi.
La decisione di proclamare il lutto già in questi due giorni è stata determinata dall'incertezza sulla data dei funerali, e dall'intenzione di unirsi al cordoglio delle altre città italiane.
L'ordinanza dispone l'esposizione delle bandiere a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici, la sospensione di eventuali manifestazioni musicali sulle pubbliche piazze, l'interruzione di ogni attività alle 12 di domani accompagnata da un minuto di silenzio e raccoglimento.
Il sindaco sottolinea l'importanza della partecipazione alla iniziativa di questa sera, il corteo silenzioso nelle vie del centro città.

v.s.

NOVARA - Il sindaco di Novara, Andrea Ballarè ha firmato oggi pomeriggio l'ordinanza che indice per la giornata di oggi e di domani il lutto cittadino per la morte di Francesco Caldara, vittima dell'attentato terroristico di ieri a Tunisi.
La decisione di proclamare il lutto già in questi due giorni è stata determinata dall'incertezza sulla data dei funerali, e dall'intenzione di unirsi al cordoglio delle altre città italiane.
L'ordinanza dispone l'esposizione delle bandiere a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici, la sospensione di eventuali manifestazioni musicali sulle pubbliche piazze, l'interruzione di ogni attività alle 12 di domani accompagnata da un minuto di silenzio e raccoglimento.
Il sindaco sottolinea l'importanza della partecipazione alla iniziativa di questa sera, il corteo silenzioso nelle vie del centro città.

v.s.