Altro

Pronto il calendario 2016 della Polizia

Pronto il calendario 2016 della Polizia
Altro 03 Dicembre 2015 ore 18:20

NOVARA - Il Capo della Polizia, Alessandro Pansa, ha presentato a Roma il Calendario della Polizia di Stato 2016 realizzato con gli scatti del fotografo, vincitore del World Press Photo 2015, Massimo Sestini.
A presentare la cerimonia, il giornalista Mario Calabresi. Presenti, tra gli altri, l’astronauta Umberto Guidoni e del Presiedente dell’Unicef Giacomo Guerrera.
Durante l’evento, a cui hanno preso parte i vertici del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, sono stati svelati i 12 migliori scatti realizzati da Sestini. Fotografie che rappresentano l’operatività della Polizia di Stato, in tutte le sue “forme”, immortalate da una originale prospettiva: lo zenit, il punto più in alto, perpendicolare all'osservatore.
La realizzazione del calendario della Polizia di Stato ha trovato, anche quest’anno, la partnership di Unicef grazie alla quale il ricavato della vendita è stato devoluto al Comitato Italiano Unicef Onlus per sostenere il progetto “Sud Sudan–protezione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria” al fine di garantire protezione e istruzione di base ai bambini sfollati. 
Dal 2001 a oggi, grazie a questa consolidata partnership, sono stati complessivamente raccolti più di 2 milioni di euro e completati diversi progetti, di cui alcuni a sostegno dell'infanzia e contro lo sfruttamento dei minori in molti stati africani come Cambogia, Benin, Congo, Guinea, Repubblica Centro Africana.
Il calendario, sempre ricercatissimo, può essere richiesto anche alla Questura di Novara.
mo.c.

NOVARA - Il Capo della Polizia, Alessandro Pansa, ha presentato a Roma il Calendario della Polizia di Stato 2016 realizzato con gli scatti del fotografo, vincitore del World Press Photo 2015, Massimo Sestini.
A presentare la cerimonia, il giornalista Mario Calabresi. Presenti, tra gli altri, l’astronauta Umberto Guidoni e del Presiedente dell’Unicef Giacomo Guerrera.
Durante l’evento, a cui hanno preso parte i vertici del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, sono stati svelati i 12 migliori scatti realizzati da Sestini. Fotografie che rappresentano l’operatività della Polizia di Stato, in tutte le sue “forme”, immortalate da una originale prospettiva: lo zenit, il punto più in alto, perpendicolare all'osservatore.
La realizzazione del calendario della Polizia di Stato ha trovato, anche quest’anno, la partnership di Unicef grazie alla quale il ricavato della vendita è stato devoluto al Comitato Italiano Unicef Onlus per sostenere il progetto “Sud Sudan–protezione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria” al fine di garantire protezione e istruzione di base ai bambini sfollati. 
Dal 2001 a oggi, grazie a questa consolidata partnership, sono stati complessivamente raccolti più di 2 milioni di euro e completati diversi progetti, di cui alcuni a sostegno dell'infanzia e contro lo sfruttamento dei minori in molti stati africani come Cambogia, Benin, Congo, Guinea, Repubblica Centro Africana.
Il calendario, sempre ricercatissimo, può essere richiesto anche alla Questura di Novara.
mo.c.