Altro

Sfilata dei carri, vince un carro ispirato ad un musical (fotogallery)

Sfilata dei carri, vince un carro ispirato ad un musical (fotogallery)
Altro Alto Novarese, 11 Settembre 2016 ore 23:55

BORGOMANERO - “Chicago”, carro ispirato all’omonimo film interpretato da Richard Gere e Catherine Zeta- Jones, vincitore nel 2003 di sei Premi Oscar, realizzato dai “Fantastici quattro” (Angelo Zapelloni, Antonio Verlingieri, Pierina D’Aniello e Antonio Marano) ha vinto sabato sera nella categoria dei carri “allegorici” la sfilata della 68° Festa dell’Uva. La parata che per la quarta volta nella s

BORGOMANERO - “Chicago”, carro ispirato all’omonimo film interpretato da Richard Gere e Catherine Zeta- Jones, vincitore nel 2003 di sei Premi Oscar, realizzato dai “Fantastici quattro” (Angelo Zapelloni, Antonio Verlingieri, Pierina D’Aniello e Antonio Marano) ha vinto sabato sera nella categoria dei carri “allegorici” la sfilata della 68° Festa dell’Uva. La parata che per la quarta volta nella storia della grande kermesse settembrina si è svolta in notturna è stata seguita da oltre quindicimila spettatori ed è stata aperta dal gruppo del rione San Bartolomeo (fuori concorso) capitanato da Mariano Manca con “Questi sì che fanno cinema” dove il ruolo degli attori è stato preso dai politici di casa nostra. Secondi classificati a pari merito il rione San Bernardo con “China Town” e la frazione Santa Cristina con “Dracula”. Terzo “Asso” costruito dal gruppo diretto da Roberto Medici. A seguire I Ragazzi di Santa Cristina con “The lego movie”, l’Oratorio di Cressa con “Cars”, “Poker d’Asu” con il carro “L’ultimo domatore dell’aria”, “Cossato Monte”con “Galline in fuga”, l’Oratorio di Maggiate con “In fondo al mar”, “I matai da Guzon” con “Asterix e Obelix”, lOratorio di Gargallo con “La corsa più pazza del mondo” e “Grease”, carro realizzato dagli amici di Ispra. Per quanto riguarda i carri “vendemmiali” successo per “Il profumo del mosto selvatico” realizzato dagli “Amici di Angera” che ha avuto la meglio su “Il bisbetico domato” dell’associazione onlus “L’Arca” capitanata da Rosanna Rapetti. Tra le macchiette ha vinto la “S.U.C.A. Band” di Oleggio con “A chorus line” che ha superato in classifica “SPQR” realizzata dalla frazione Vergano, vincitrice l’altra domenica del Palio degli Asini. In testa al corteo il Gruppo storico locale diretto da Damiana Boriolo, la “Street band” e la Sciora Togna e la Carulèna . La cerimonia di premiazione ha avuto luogo domenica sera in piazza Martiri seguita dalla riconsegna delle chiavi della città da parte delle maschere cittadine al Sindaco Anna Tinivella e dallo spettacolo musicale in compagnia dell’Orchestra Bagutti che ha in pratica fatto scendere il sipario sulla 68^ Festa dell’Uva. Per l’esibizione dell’orchestra domenica mattina le maestranze del cantiere comunale hanno dovuto ampliare il palco di piazza Martiri.

Servizio e fotogallery di Carlo Panizza

Seguici sui nostri canali