Altro

Si reca dall’ex datore di lavoro e lo minaccia

Si reca dall’ex datore di lavoro e lo minaccia
Altro 04 Maggio 2016 ore 18:17

Alla sbarra con l’accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, di ingiuria e lesioni personali, la vicenda finisce con una tacita remissione di querela, dal momento che la parte offesa, seppur citata dal Tribunale per più volte, non si è mai presentata. E’ successo a un marocchino di 45 anni residente nel Borgomanerese. L’uomo, s

Alla sbarra con l’accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, di ingiuria e lesioni personali, la vicenda finisce con una tacita remissione di querela, dal momento che la parte offesa, seppur citata dal Tribunale per più volte, non si è mai presentata. E’ successo a un marocchino di 45 anni residente nel Borgomanerese. L’uomo, stando all’accusa, si era recato dal suo ex datore di lavoro, usando minaccia e violenza. In ditta aveva iniziato a dire che vantava crediti riguardanti stipendi non versati e si era messo a ingiuriare l’ex datore di lavoro, ferito anche alla spalla con un armadietto in ferro. Come detto, tutto si è risolto in un nulla.

mo.c.