Altro

Strade strette e balconi sporgenti

Strade strette e balconi sporgenti
Altro 29 Gennaio 2015 ore 14:19

BORGOMANERO - Accesso e transito vietato nella maggior parte delle strade del centro cittadino ai veicoli con altezza superiore a metri 2,60. Lo stabilisce il comandante della Polizia Municipale Ettore Tettoni con l’ordinanza n. 7 del 23 gennaio 2015. «Alcune vie del centro storico – spiega Tettoni – sono caratterizzate dalla presenza di balconi e sporgenze di edifici che costituiscono limitazione al transito dei veicoli aventi sagome rilevanti in altezza”. Ma non solo i balconi rappresentano un ostacolo al transito degli autocarri ma anche le

BORGOMANERO - Accesso e transito vietato nella maggior parte delle strade del centro cittadino ai veicoli con altezza superiore a metri 2,60. Lo stabilisce il comandante della Polizia Municipale Ettore Tettoni con l’ordinanza n. 7 del 23 gennaio 2015. «Alcune vie del centro storico – spiega Tettoni – sono caratterizzate dalla presenza di balconi e sporgenze di edifici che costituiscono limitazione al transito dei veicoli aventi sagome rilevanti in altezza”. Ma non solo i balconi rappresentano un ostacolo al transito degli autocarri ma anche le ridotte dimensioni di alcune vie che non garantiscono una circolazione stradale scorrevole, mettendo il più delle volte a rischio l’incolumità stessa di pedoni e ciclisti soprattutto nelle ore serali quando la visibilità è  ridotta. Ancora recentemente un autocarro ha rischiato di rimanere incastrato sotto il “Voltone” di via monsignor Felice Piana. Il conducente del mezzo che per la prima volta si stava avventurando nel centro cittadino è riuscito miracolosamente ad evitare di danneggiare l’autocarro e ad indietreggiare lungo una strada a senso unico. L’ordinanza stabilisce il divieto di accesso e transito nelle seguenti vie: Vallenzasca, Monte Grappa, Felice Piana, vicolo San Leonardo, via San Francesco d’Assisi; Tornielli, San Giovanni, Sanado, Palazzina, Caneto, dei Mille, Cornice, vicolo Caneto, Torracca, Giardini, Torrione; Brunelli Maioni, Stefano Molli, Ss. Trinità, Scuole, vicolo Filatoio, Cellini e vicolo Agogna. 

c.p.