Altro

Tensione tra sindaco e fondazione Forum

Tensione tra sindaco e fondazione Forum
Altro 18 Aprile 2016 ore 17:05

OMEGNA - In difficoltà con il suo partito, il Pd, sulla sanità per il sindaco Maria Adelaide Mellano s’è aperto un nuovo fronte polemico: quello con la fondazione Forum sul cosiddetto “Borgo della comunità” ,il progetto di riqualificazione del Forum e del centro di Omegna finanziato dalla fondazione Cariplo. Progetto del quale la fondazione Forum è capofila ma che è co-finanziato dal Comune di Omegna che integra con la sua quota parte il contributo della fondazione Cariplo. Per Mellano «la fondazione Forum non ha capito, o fa finta di non capire, il suo ruolo che non è quello di sostituirsi all’Amministrazione». «Il suo compito – prosegue – è quello di realizzare un progett

OMEGNA - In difficoltà con il suo partito, il Pd, sulla sanità per il sindaco Maria Adelaide Mellano s’è aperto un nuovo fronte polemico: quello con la fondazione Forum sul cosiddetto “Borgo della comunità” ,il progetto di riqualificazione del Forum e del centro di Omegna finanziato dalla fondazione Cariplo. Progetto del quale la fondazione Forum è capofila ma che è co-finanziato dal Comune di Omegna che integra con la sua quota parte il contributo della fondazione Cariplo. Per Mellano «la fondazione Forum non ha capito, o fa finta di non capire, il suo ruolo che non è quello di sostituirsi all’Amministrazione». «Il suo compito – prosegue – è quello di realizzare un progetto fatto dal Comune e, come tale, recepit oe finanziato dalla fondazione Cariplo. Vorrei ricordare che c’è una convenzione ch erisale a giugno dello scorso anno in cui si definisce il ruolo del Forum il quale s’è assunto la funzione di realizzare gli interventi previsti nel progetto preliminare. Il nostro progetto appunto per il quale abbiamo ottenuto il finanziamento. Un progetto modificabile ma non sostituibile come vorrebbe la fondazione forum». La convenzione attribuisce la gestione alla fondazione ma stabilisce che il forum è di proprietà del Comune. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, e indotto il sindaco a replicare alla fondazione, è stata la bocciatura della zattera davanti al lungolago. Nella polemica intervengono anche il coordinatore di Fratelli d’Italia, Luigi Songa, e il capogruppo della Lega nord in Consiglio comunale, Stefano Strada. Per i due il Comune di Omegna avrebbe presentato la richiesta di contributo alla fondazione Cariplo troppo tardi per sperare di ottenere quanto richiesto e ciò avrebbe impedito la realizzazione del progetto così com’era stato concepito inizialmente. «Non va dimenticato – sostengono Songa e Strada – che fu lo stesso Comune a chiedere al Forum di fare da capofila, probabilmente perché s’immaginava una governance più vicina alla giunta comunale. Oggi ci sembra politicamente ipocrita piangere lacrime di coccodrillo e accusare il Forum di non condividere il progetto voluto dal Comune. L’Amministrazione a guida Pd ha scelto di essere attore secondario e non può pretendere adesso di essere protagonista. Semmai è l’atteggiamento della giunta la principale causa dello stallo in cui si trova il “Borgo della comunità”».

m. r.