Altro

Un successo la spaghettata solidale con Casa Alessia pro terremotati

Un successo la spaghettata solidale con Casa Alessia pro terremotati
Altro Novara, 14 Settembre 2016 ore 08:32

NOVARA, Grande successo, lunedì sera, alle Officine Generali di Novara, per l’iniziativa portata avanti da Casa Alessia onlus e organizzata dai consiglieri comunali Francesca Ricca e Raffaele Lanzo, per raccogliere fondi per le popolazioni duramente colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto in Centro Italia. Una vera e propria spaghettata solidale all’amatriciana, che ha portato a rispondere all’appello oltre cento persone, per la precisione 150. A preparare la squisita pasta, le Officine Generali. Con una quota di 20 euro, si è così potuto gustare un buon piatto di pasta e, al contempo, insieme a Casa Alessia, essere d’aiuto a chi è meno fortunato.

All’evento sono stati presenti molti volontari dell’associazione del Girasole, dal presidente Giovanni Mairati a molti dei giovani del gruppo nato in memoria della giovane Alessia. Tra chi non è voluto mancare anche Giovanni Montipò in rappresentanza degli Nrb, NRevolution Bikers, il gruppo di harleysti che da oltre un anno è costantemente in aiuto delle realtà di volontariato che danno una mano ai bambini in difficoltà e che, sempre più spesso, collabora proprio con l’associazione del giallo del girasole. E poi Paolo Faragò, giocatore del Novara calcio e da sempre vicino alla causa di Casa Alessia e il sindaco Alessandro Canelli. Casa Alessia, però, non si ferma. Porterà avanti un’altra analoga iniziativa a Casalgiate il 24 settembre, mentre altro evento è in programma il 2 ottobre, con gli Nrb, allo 049 di piazza Martiri.

Per il terremoto si può anche donare sul C/C di Casa Alessia: IBAN IT30W0558410102000000011000. Causale: “Donazione terremoto in Centro Italia”.

mo.c.

NOVARA, Grande successo, lunedì sera, alle Officine Generali di Novara, per l’iniziativa portata avanti da Casa Alessia onlus e organizzata dai consiglieri comunali Francesca Ricca e Raffaele Lanzo, per raccogliere fondi per le popolazioni duramente colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto in Centro Italia. Una vera e propria spaghettata solidale all’amatriciana, che ha portato a rispondere all’appello oltre cento persone, per la precisione 150. A preparare la squisita pasta, le Officine Generali. Con una quota di 20 euro, si è così potuto gustare un buon piatto di pasta e, al contempo, insieme a Casa Alessia, essere d’aiuto a chi è meno fortunato.

All’evento sono stati presenti molti volontari dell’associazione del Girasole, dal presidente Giovanni Mairati a molti dei giovani del gruppo nato in memoria della giovane Alessia. Tra chi non è voluto mancare anche Giovanni Montipò in rappresentanza degli Nrb, NRevolution Bikers, il gruppo di harleysti che da oltre un anno è costantemente in aiuto delle realtà di volontariato che danno una mano ai bambini in difficoltà e che, sempre più spesso, collabora proprio con l’associazione del giallo del girasole. E poi Paolo Faragò, giocatore del Novara calcio e da sempre vicino alla causa di Casa Alessia e il sindaco Alessandro Canelli. Casa Alessia, però, non si ferma. Porterà avanti un’altra analoga iniziativa a Casalgiate il 24 settembre, mentre altro evento è in programma il 2 ottobre, con gli Nrb, allo 049 di piazza Martiri.

Per il terremoto si può anche donare sul C/C di Casa Alessia: IBAN IT30W0558410102000000011000. Causale: “Donazione terremoto in Centro Italia”.

mo.c.

Seguici sui nostri canali