Altro

Una cupola ad alto tasso di tecnologia

Una cupola ad alto tasso di tecnologia
Altro Novara, 04 Aprile 2016 ore 08:14

NOVARA - La cosa che sicuramente ha più incuriosito i visitatori è stata la possibilità, grazie a dei visori, di volare letteralmente sopra la cupola sui tetti della città. E' solo una delle novità del nuovo allestimento multimediale e interattivo per la visita alla cupola di San Gaudenzio denominato “Viva la cupola”, realizzato dal Comune di Novara e dalla Fondazione Amici della Cattedrale, in collaborazione con la Fabbrica Lapidea della Basilica di San Gaudenzio, Frida e Muse, con il finanziamento di Compagnia di San Paolo nell'ambito del progetto 800 Novarese. La novità è andata in scena per la prima volta sabato 2 e domenica 3 aprile. 

Oltre al volo sopra la cupola, sono stati installati grandi monitor dotati di schermo digitale, su cui è possibile consultare brevi video esplicativi sulla storia dell'edificio; campane sonore contengono l'audio della spiegazione in un'area circoscritta, senza disturbare gli altri visitatori. Nella sala del compasso grazie ad un gioco di luci e di stampe si può comprendere meglio l'uso del compasso utilizzato nel cantiere per disegnare ogni parte della cupola. Il visitatore entra nel fascio di luce e modifica con la sua presenza la proiezione. Si può inoltre vedere il documentario “Antonelli e la sua cupola”, in cui grazie ai progetti originali e alle immagini di archivio, unite alla spiegazione dei fabbricieri e alla fiction sull'Antonelli girata per la Città di Novara si può avere una visione moderna, dinamica ed esaustiva della storia della cupola.

Per prenotare la visita alla cupola con il nuovo allestimento ci si deve rivolgere all'Atl - Agenzia Turistica Locale di Novara (Baluardo Q. Sella 40), telefono 0321394059, da lunedì a venerdì 9 - 13; 14 - 18, e-mail info@turismonovara.it.

NOVARA - La cosa che sicuramente ha più incuriosito i visitatori è stata la possibilità, grazie a dei visori, di volare letteralmente sopra la cupola sui tetti della città. E' solo una delle novità del nuovo allestimento multimediale e interattivo per la visita alla cupola di San Gaudenzio denominato “Viva la cupola”, realizzato dal Comune di Novara e dalla Fondazione Amici della Cattedrale, in collaborazione con la Fabbrica Lapidea della Basilica di San Gaudenzio, Frida e Muse, con il finanziamento di Compagnia di San Paolo nell'ambito del progetto 800 Novarese. La novità è andata in scena per la prima volta sabato 2 e domenica 3 aprile. 

Oltre al volo sopra la cupola, sono stati installati grandi monitor dotati di schermo digitale, su cui è possibile consultare brevi video esplicativi sulla storia dell'edificio; campane sonore contengono l'audio della spiegazione in un'area circoscritta, senza disturbare gli altri visitatori. Nella sala del compasso grazie ad un gioco di luci e di stampe si può comprendere meglio l'uso del compasso utilizzato nel cantiere per disegnare ogni parte della cupola. Il visitatore entra nel fascio di luce e modifica con la sua presenza la proiezione. Si può inoltre vedere il documentario “Antonelli e la sua cupola”, in cui grazie ai progetti originali e alle immagini di archivio, unite alla spiegazione dei fabbricieri e alla fiction sull'Antonelli girata per la Città di Novara si può avere una visione moderna, dinamica ed esaustiva della storia della cupola.

Per prenotare la visita alla cupola con il nuovo allestimento ci si deve rivolgere all'Atl - Agenzia Turistica Locale di Novara (Baluardo Q. Sella 40), telefono 0321394059, da lunedì a venerdì 9 - 13; 14 - 18, e-mail info@turismonovara.it.

v.s.

Seguici sui nostri canali