Upo undicesima in Italia per brevità dei tempi di pagamento dei fornitori

Upo undicesima in Italia per brevità dei tempi di pagamento dei fornitori
Altro 13 Agosto 2015 ore 10:40

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha diffuso lo scorso 10 agosto la classifica delle 100 pubbliche amministrazioni più virtuose per ciò che riguarda la velocità dei pagamenti nei confronti dei creditori. Con un tempo medio di 23 giorni impiegato per pagare i fornitori – la media degli enti considerati è di 40 giorni – l’Università del Piemonte Orientale si piazza all’11° posto di questa speciale classifica che conferma le buone performance amministrative, anche dal punto di vista finanziario, dell’Ateneo.
«La classifica del MEF – commenta il rettore Cesare Emanuel – è indicativa dell’ottimo stato di salute dell’Università del Piemonte Orientale. Il nostro, ma questa non è una notizia, è un Ateneo che si dedica anima e cuore a migliorare l’esperienza universitaria dei propri studenti e che rispetta gli impegni presi con i propri fornitori e con il suo territorio di riferimento. Riusciamo ad avere ottime performance tanto nel campo dalla ricerca quanto – oggi lo certifica il MEF – in quello dell’amministrazione. Credo non sia superfluo sottolineare come le dinamiche generate dalla presenza dell’UPO nel sistema Piemonte orientale vadano a beneficio dell’intera comunità, sia in termini culturali sia in termini economici».
La classifica del MEF segue di poche settimane quella diffusa dal Sole 24 Ore, relativa ai migliori atenei statali, con l’UPO al 12° posto complessivo tra le università generaliste prima di Milano, Torino e Genova. Nella classifica Sole 24 Ore spiccavano, inoltre, il primo posto assoluto nel gradi di soddisfazione degli studenti relativamente ai corsi di studio, il secondo per la percentuale di crediti ottenuti negli stage, il quarto nella qualità della ricerca scientifica, il sesto per ciò che concerne la percentuale di studenti occupati a un anno dal titolo e l’ottavo per la qualità dei percorsi di alta formazione.
A questi dati confortanti va aggiunta la crescita degli immatricolati triennali e dei corsi a ciclo unico riscontrata nell’anno accademico 2014-2015: secondo le statistiche del MIUR, infatti, l’incremento per l’UPO è stato del 6,85% rispetto a una perdita di studenti, a livello nazionale, dello 0,29%.
«Tra poco meno di venti giorni scatteranno le immatricolazioni per il prossimo anno accademico – aggiunge il Rettore – e sono orgoglioso di poter dire che stiamo facendo un ottimo lavoro per i nostri studenti: abbiamo aperto il corso di laurea triennale in Lettere anche ad Alessandria; non abbiamo alzato le tasse universitarie perché vogliamo continuare a essere un ascensore sociale per le nostre zone, dove la laurea entra spesso per la prima volta in casa; inaugureremo nei prossimi mesi i nuovi spazi del Campus Perrone a Novara, quelli per la didattica in via di ultimazione a Palazzo Borsalino ad Alessandria e siamo riusciti, grazie all’aiuto della Cassa di Risparmio di Vercelli, a fare in modo che a Vercelli non chiudesse la residenza universitaria di Via Quintino Sella. A questo vanno aggiunti tutti gli altri servizi con i quali coccoliamo i nostri studenti e che, a giudicare dalle loro valutazioni, sono molto graditi».
Dopo il varo nel 2014 del nuovo sito www.uniupo.it, dal 1° agosto è disponibile anche una App per dispositivi mobili (“UniUPO” per iOS e Android, su AppStore e GooglePlay) che aiuterà i potenziali studenti e quelli già iscritti a reperire tutte le informazioni sui corsi, sulla carriera accademica e sui servizi e le borse di studio disponibili.
Le immatricolazioni prenderanno il via il 31 agosto 2015. Per i corsi ad accesso libero ci si potrà immatricolare sino al 16 ottobre. La scadenza per chi si iscrive a una laurea magistrale, invece, è fissata al 23 dicembre 2015.

v.s.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha diffuso lo scorso 10 agosto la classifica delle 100 pubbliche amministrazioni più virtuose per ciò che riguarda la velocità dei pagamenti nei confronti dei creditori. Con un tempo medio di 23 giorni impiegato per pagare i fornitori – la media degli enti considerati è di 40 giorni – l’Università del Piemonte Orientale si piazza all’11° posto di questa speciale classifica che conferma le buone performance amministrative, anche dal punto di vista finanziario, dell’Ateneo.
«La classifica del MEF – commenta il rettore Cesare Emanuel – è indicativa dell’ottimo stato di salute dell’Università del Piemonte Orientale. Il nostro, ma questa non è una notizia, è un Ateneo che si dedica anima e cuore a migliorare l’esperienza universitaria dei propri studenti e che rispetta gli impegni presi con i propri fornitori e con il suo territorio di riferimento. Riusciamo ad avere ottime performance tanto nel campo dalla ricerca quanto – oggi lo certifica il MEF – in quello dell’amministrazione. Credo non sia superfluo sottolineare come le dinamiche generate dalla presenza dell’UPO nel sistema Piemonte orientale vadano a beneficio dell’intera comunità, sia in termini culturali sia in termini economici».
La classifica del MEF segue di poche settimane quella diffusa dal Sole 24 Ore, relativa ai migliori atenei statali, con l’UPO al 12° posto complessivo tra le università generaliste prima di Milano, Torino e Genova. Nella classifica Sole 24 Ore spiccavano, inoltre, il primo posto assoluto nel gradi di soddisfazione degli studenti relativamente ai corsi di studio, il secondo per la percentuale di crediti ottenuti negli stage, il quarto nella qualità della ricerca scientifica, il sesto per ciò che concerne la percentuale di studenti occupati a un anno dal titolo e l’ottavo per la qualità dei percorsi di alta formazione.
A questi dati confortanti va aggiunta la crescita degli immatricolati triennali e dei corsi a ciclo unico riscontrata nell’anno accademico 2014-2015: secondo le statistiche del MIUR, infatti, l’incremento per l’UPO è stato del 6,85% rispetto a una perdita di studenti, a livello nazionale, dello 0,29%.
«Tra poco meno di venti giorni scatteranno le immatricolazioni per il prossimo anno accademico – aggiunge il Rettore – e sono orgoglioso di poter dire che stiamo facendo un ottimo lavoro per i nostri studenti: abbiamo aperto il corso di laurea triennale in Lettere anche ad Alessandria; non abbiamo alzato le tasse universitarie perché vogliamo continuare a essere un ascensore sociale per le nostre zone, dove la laurea entra spesso per la prima volta in casa; inaugureremo nei prossimi mesi i nuovi spazi del Campus Perrone a Novara, quelli per la didattica in via di ultimazione a Palazzo Borsalino ad Alessandria e siamo riusciti, grazie all’aiuto della Cassa di Risparmio di Vercelli, a fare in modo che a Vercelli non chiudesse la residenza universitaria di Via Quintino Sella. A questo vanno aggiunti tutti gli altri servizi con i quali coccoliamo i nostri studenti e che, a giudicare dalle loro valutazioni, sono molto graditi».
Dopo il varo nel 2014 del nuovo sito www.uniupo.it, dal 1° agosto è disponibile anche una App per dispositivi mobili (“UniUPO” per iOS e Android, su AppStore e GooglePlay) che aiuterà i potenziali studenti e quelli già iscritti a reperire tutte le informazioni sui corsi, sulla carriera accademica e sui servizi e le borse di studio disponibili.
Le immatricolazioni prenderanno il via il 31 agosto 2015. Per i corsi ad accesso libero ci si potrà immatricolare sino al 16 ottobre. La scadenza per chi si iscrive a una laurea magistrale, invece, è fissata al 23 dicembre 2015.

v.s.