Attualità
Volontariato

A Borgomanero proseguono le attività dell'associazione Alzheimer onlus

"Riceviamo parecchie chiamate e, purtroppo, richieste di aiuto: il telefono è sempre aperto".

A Borgomanero proseguono le attività dell'associazione Alzheimer onlus
Attualità Borgomanero, 23 Giugno 2022 ore 10:04

L'associazione Alzheimer onlus di Borgomanero continua le sue attività dopo l'emergenza Covid-19.

Dopo l'emergenza Covid-19 l'associazione Alzheimer onlus continua le sue attività

«Le nostre attività proseguono, riceviamo parecchie chiamate e, purtroppo, richieste di aiuto: il telefono è sempre aperto». Così i volontari dell'associazione Alzheimer Onlus dipingono il momento storico in cui i bisogni di malati e famiglie bussano alla porta. Per l'imminente estate il laboratorio Labo, che si svolge tre volte a settimana, si sposterà dal centro comunitario Don Luciano Lilla all'area festeggiamenti di San Bernardo. A Santa Cristina l'associazione era stata ospitata per tutto l'inverno: «Nel nuovo luogo gli spazi sono suddivisi a seconda delle attività - continuano i volontari - in estate organizzeremo gite alla rocca borromea di Arona e a Bogogno in uno spazio idoneo per merende e stare insieme con semplicità tramite il nostro socio Achille Capettini. Labo si fermerà comunque ad agosto per riprendere a settembre, vedremo poi in quale posto. La nostra sede rimane l'Opera Pia Curti, comoda con il nostro ufficio, anche se abbiamo ridimensionato i nostri slanci lì perché è opportuno gli anziani vengano salvaguardati il più possibile quanto a Covid-19. Le nostre riunioni rimangono via Skype, continuando una modalità che, assunta a causa del virus, ci è risultata comoda e funzionale. Alzheimer cafè, altro punto forte delle nostre proposte, ha luogo una volta al mese e prosegue anche il progetto di accoglienza a domicilio con sei famiglie. Un'operatrice socio sanitaria si reca dal malato e dalla famiglia due-tre volte a settimana a svolgere ciò che viene richiesto ed è utile. Le nostre psicologhe lavorano con grande impegno e professionalità: si tratta di Sara Duella, Cecilia Monastra e Jessica Bellosta, che si occupa della stimolazione cognitiva. A settembre si terrà la Giornata mondiale e organizzeremo la proiezione di un film sull'Alzheimer, noi siamo un gruppo coeso di una decina di volontari, oltre a soci e donatori».
Per info: 0322.82910, www.alzheimerborgomanero.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter