Attualità
Cordoglio

Agrate in lutto per l'ex sindaco Remo Julita

Pasticciere, impiegato comunale e amico di tutti: in paese era un punto di riferimento per molti

Agrate in lutto per l'ex sindaco Remo Julita
Attualità Arona, 25 Aprile 2022 ore 07:00

Agrate Conturbia piange un personaggio molto rappresentativo per tutta la comunità. L'ex sindaco Remo Julita era un punto di riferimento per tutti in paese.

Lutto ad Agrate Conturbia

Impiegato comunale per decenni, pasticciere, memoria storica e sindaco. Dopo una vita intensa e votata alla tutela del territorio e alla generosità verso il prossimo, la mattina di martedì 12 aprile è mancato Remo Julita, che lascia la moglie Marisa, il figlio Fulvio con Katia e i nipoti Ginevra e Gregorio. Nato il 29 novembre 1938, ricoprì il ruolo di sindaco dal 2004 al 2009, ma già negli anni precedenti ha lavorato in municipio come funzionario e per 8 anni è stato titolare della pasticceria vicino alla piazza principale di Agrate.

La memoria storica del paese

Una volta in pensione si è dedicato alla grande passione di una vita, la storia locale: "Per molti era un riferimento - racconta Fulvio - innamorato del nostro paese, raccoglieva informazioni e documenti. In un'epoca dove non esisteva il termine "self publishing" (auto pubblicazione), insieme ad Adriana Regazzoni diede vita a un libro ciclostilato, raccogliendo la storia del Comune con i personaggi più significativi e le tappe evolutive. I dipendenti del municipio mi hanno testimoniato l'affetto che nutrivano per lui e, anche quando ha ricoperto il ruolo di sindaco, si è comportato con grande umanità nei loro confronti. Papà di rado aveva dissidi con qualcuno, cercava anzi di trovare il giusto equilibrio con il prossimo. Seguiva il suo orto, suonava la chitarra per gli amici e cucinava. Ricordo lunghe tavolate di commensali, anche se negli ultimi anni era meno di compagnia a causa delle sue condizioni di salute. Ha fatto una fine serena: tutti noi famigliari abitiamo nella stessa casa, gli siamo stati vicini e credo che ciò lo abbia consolato negli ultimi momenti"..

Un punto di riferimento anche per l'Amministrazione locale

I funerali, officiati dal parroco don Sabino Decorato, si sono svolti giovedì 14 novembre, erano presenti amministrazione comunale e dipendenti del Comune, oltre a tanti amici: "Remo ha lasciato un ricordo eccezionale - commenta il vice sindaco Marco Zonca - il sindaco Simone Tosi lo ha ricordato in chiesa e siamo vicini alla famiglia. Era ben visto da tutti. Ovunque andasse metteva tutti di buon umore".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter