Attenzione

Allerta del Ministero della Salute: Zenzero in polvere ritirato per rischio chimico

Non consumare il prodotto.

Allerta del Ministero della Salute: Zenzero in polvere ritirato per rischio chimico
Attualità 17 Giugno 2021 ore 07:00

Ancora un richiamo alimentare causato dall’ossido di etilene oltre i limiti consentiti.

Allerta del Ministero della Salute

A oltre otto mesi dai primi richiami in Italia, ancora un nuovo richiamo dovuto all’ossido di etilene, un pesticida pericoloso per la salute. L’ultimo prodotto ritirato dal commercio segnalato sul sito Salute.gov. un lotto di zenzero in polvere biologico a causa del rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 15 giugno 2021, mentre sull’avviso di richiamo la data dei controlli effettivi è quella del 3 giugno 2021. La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è zenzero in polvere biologico / Organic ginger powder.

Sia il marchio del prodotto che il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato che il marchio di identificazione dello stabilimento che il nome del produttore è Sottolestelle quello con sede dello stabilimento a San Giovanni Rotondo (Foggia), contrada Costarelle s.s. 273 km 12. Il lotto di produzione è 200411z. La date di scadenza o termine minimo di conservazione del lotto è il 31/10/2021, mentre l’unità di vendita è rappresentata da busta da 200 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico ovvero la presenza di ossido di etilene che supera i limiti consentiti dalla legge. Per precauzione, Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti" raccomanda di non consumare il prodotto con la data di scadenza 31/10/2021 e di riportarlo al punto vendita. Per informazioni è possibile contattare il produttore al numero di telefono della ditta Sottolestelle 0882 451949".