Il punto

Amazon Novara aprirà in autunno: 900 posti e 1550 euro lordi di salario d'ingresso

Saranno creati 900 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura.

Amazon Novara aprirà in autunno: 900 posti e 1550 euro lordi di salario d'ingresso
Attualità Novara, 29 Giugno 2021 ore 06:34

Procede la realizzazione del nuovo centro di distribuzione di Novara, che sarà operativo a partire dal prossimo autunno. Nel nuovo sito, saranno creati 900 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura.

Amazon Novara

Amazon ha illustrato lo stato di avanzamento dei lavori del nuovo centro di distribuzione a Novara. Il nuovo sito sarà operativo a partire dal prossimo autunno e sarà il terzo centro di distribuzione di Amazon in Piemonte. Costituirà un rilevante fattore di crescita economica e occupazionale per il territorio, creando fino a 900 posti di lavoro entro tre anni dal lancio. Una volta entrato in funzione, il magazzino contribuirà in particolare al rafforzamento della rete di distribuzione di Amazon nel Nord Italia.

Così il Responsabile logistica Amazon Italia

“I lavori presso il centro di distribuzione di Novara proseguono secondo le tempistiche stimate” ha commentato Salvatore Schembri Volpe, Responsabile di Amazon Italia Logistica. “In Italia, solo nel 2021, creeremo 3.000 posti di lavoro a tempo indeterminato, raggiungendo un totale di 12.500 dipendenti a tempo indeterminato dagli attuali 9.500 e confermandoci uno dei maggiori datori di lavoro del Paese. Fin dal primo giorno, offriamo ai nostri dipendenti un salario competitivo, numerosi benefit e opportunità di carriera in un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo. La loro salute e sicurezza rappresenta per noi un’assoluta priorità e per tale motivo continuiamo a investire in formazione e nuove tecnologie avanzate pensate per migliorare l’esperienza di lavoro”.

Gli stipendi

Il sito di Novara sarà il quinto centro logistico Amazon in Piemonte, dopo i due centri di distribuzione di Vercelli e Torrazza Piemonte (TO) e i depositi di smistamento a Brandizzo (TO) e Grugliasco (TO).
Attualmente sono quasi 2.000 i dipendenti a tempo indeterminato di Amazon in Piemonte. Un numero che entro la fine del 2021 raggiungerà gli oltre 2.400 i dipendenti a tempo indeterminato.
I dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso pari a €1.550 lordi, tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni. Amazon offre ai propri dipendenti ulteriori opportunità come il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni.